L’angolo del tè: risotto al tè nero e pesche grigliate

Anni fa, ma davvero anni fa, avevo preparato un risotto con delle pesche tardive. So che sono ancora in commercio, le ho viste qualche giorno fa al supermercato. Secondo me, queste pesche sono fantastiche, dolci, ma ben carnose, quindi si adattano perfettamente ad essere grigliate! Grigliate… Già! Curiosi di sapere che cos’ho combinato?

Il tè.

Tè nero albicocca & Champagne – TEA & COFFEE HOUSE – Ravenna – 5 euro 75 gr

Tè nero indiano molto forte. Le foglie sono sottili e delicate. All’interno ci sono pezzi di albicocca disidratata, fiori di verbasco e aroma di champagne. Il sapore è delicato, in contrasto con il sapore forte del tè nero. Profumato già all’apertura della busta, rilascia un aroma piacevole.

La ricetta.

Risotto al tè nero e pesche grigliate

Ingredienti:
x4 persone

  • 320 gr di riso Carnaroli
  • 3 tazze di acqua
  • 2 cucchiai colmi di tè nero
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 pesche tardive
  • 1 cipolla piccola bianca
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiano raso di sale
  • 60 gr di parmigiano reggiano

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 30/40 minuti

Preparazione:

La prima parte della ricetta sarà il preparare il tè. In un pentolino capiente, versate 3 tazza d’acqua e 2 cucchiai colmi di tè (se non volete che si disperda, potete tuffare un colino nell’acqua).

Tritate finemente 1/2 cipolla bianca e ponetela in una padella antiaderente molto capiente con 2 cucchiai di olio. Cuocete a fiamma medio/bassa fin quando la cipolla non sarà diventata trasparente, quindi versate 320 gr di riso e lasciate tostare, mescolando di tanto in tanto, per qualche minuto. Sfumate con 1/2 bicchiere di vino, mescolando vigorosamente il riso. Quando si sarà assorbito, iniziate ad unire il tè un mestolo alla volta.
Insaporite con un cucchiaino scarso di sale e continuate a bagnare con il tè, fin quando non lo avrete finito del tutto e il riso risulterà cotto. Spegnete e lasciate riposare per un paio di minuti. Mantecate con 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato e 1 cucchiaio di olio d’oliva, mescolando per bene.

Lavate e pulite le pesche, lasciando la buccia. Tagliatele a fette spesse mezzo centimetro l’una. Riscaldate una padella antiaderente, facendola diventare rovente e grigliate le fettine di pesca da entrambi i lati.

Decorate ogni piatto con le fettine di pesca e servite!

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente I menù fuori casa: Buddha Bowl Successivo Geek Chicken: Carol's Cookies #TWD

12 commenti su “L’angolo del tè: risotto al tè nero e pesche grigliate

      • ok l’estetica, le foto, la disposizione del piatto, … ma io guardo la sostanza, l’idea di accostare questo o quell’ingrediente! 🙂 Si vede che sono dell’altro secolo vero?!?!? 😉 Un abbraccio (un pò bagnato, sigh!) e buon fine settimana.

        • Na, anche io sono per quel che sta nel piatto! Se mi fai vedere un piatto bellissimo, ma in sostanza mi mangio un gambo di sedano, mi rende solo triste!
          Spero che non ti sia allagata O: ho visto la situazione su ed è bruttissima!

  1. Invece, io adoro questo abbinamento così come d’estate vado matta per le pesche grigliate con una pallina di gelato accanto. Sempre stravandante tu! Un abbraccio Ila

Lascia un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.