I menù fuori casa: crocchette di spinaci

Beh, gennaio, si torna alla normalità! Ho fatto questa ricetta per portarmela a pranzo, direi che sono usciti alla grande! E, visto che mi trovavo, ho preparato un po’ d’impasto in più, anche per il pranzo dei miei, così è diventata una ricetta fuori casa – a casa! E poi, vorrei dire, cosa c’è di più sano degli spinaci? Io, personalmente, li adoro! Mi bevo perfino i frullati a base di spinaci 😀

P.s. questa ricetta è già stata sperimentata ben due volte da un’amica, quindi il successo è assicurato! E non c’era ancora la ricetta ufficiale, anteprima assoluta u.u

Ingredienti:

2/3 persone

  • 100 gr di pangrattato
  • 150 gr di spinaci freschi (ma potete utilizzare anche quelli surgelati)
  • 25 gr di cipolla bianca
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 80 gr di tonno in scatola
  • noce moscata, pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti

Preparazione

Lavate con cura le foglie di spinaci: non abbiate timore a usare un po’ di acqua in più! Una volta che saranno ben lavati, tagliateli grossolanamente.

Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un paio di cucchiai di olio d’oliva. Quando sarà diventata trasparente, unite gli spinaci e fateli appassire a fiamma media/bassa, coperti. Mescolate di tanto in tanto e, quando saranno diventati ben morbidi, toglieteli dal fuoco e fate raffreddare. Se utilizzate quelli surgelati, seguite le indicazioni riportate sulla confezione sia per lo scongelamento che per la cottura!

In un robot da cucina, versate gli spinaci, il tonno, il pangrattato e il tonno. Fate lavorare il macchinario fino a quando tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati per bene e non avrete ottenuto una pasta ben compatta*. Salate, pepate e unite una generosa grattata di noce moscata.

Preriscaldate il forno a 180°.

Stendete della carta forno in una teglia e iniziate a formare le vostre crocchette. Prendete un po’ d’impasto con un cucchiaio da tavola e date la forma di una crocchetta, creando prima un salsicciotto e poi arrotolando le punte con le dita. Posizionate leggermente distanziati l’una dell’altra e, quando avrete finito tutto l’impasto, versate un filo d’olio su tutte le crocchette (non inzuppatele, giusto per farle insaporire meglio e non farle bruciare).

Mettete in forno caldo a 180° per circa 25 minuti (quando il fondo sarà ben colorato, sono pronte!). Servite accompagnate da salse (ma sono ottime anche da sole!).

*Come capire se avete ottenuto una pasta ben compatta? Prendete un po’ d’impasto con un cucchiaio, giratelo con la parte concava verso il basso: se l’impasto rimane ben fermo e attaccato, la pasta è pronta! Nel caso contrario, aggiungete altro pan grattato o mollica di pane.

2 commenti su “I menù fuori casa: crocchette di spinaci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.