Cheesecake con mozzarella di bufala e cachi

Prima che passi definitivamente anche la stagione dei cachi, voglio pubblicare questa ricetta. Potrebbe essere la mia prima e unica ricetta con questo frutto perchè, vi svelerò, il caco non mi piace particolarmente come frutto. E ho scoperto che di rimando non mi piace nemmeno un tipo di papaya (non conosco esattamente il suo nome) perché sa di caco. Ma con questa cheesecake… Beh! Ho mangiato due fette perché era una cosa incredibile!! Penso di non aver mai apprezzato a pieno questo frutto come con questo dolce, davvero una cosa spettacolare *-*

cheesecake-mozzarella-cachi-3

Quanto siete sconvolti che ci sia la mozzarella di bufala in questa ricetta? Lì per lì lo eravamo tutti, come cavolo si fa a creare una cosa del genere? E invece si può, ed è pure uno spettacolo: cosa non può diventare la mozzarella di bufala?

Sentiti ringraziamenti a mia sorella che si fa venire le voglie, al mio fidanzato che ha portato la mozzarella, al solito Valerio che ha portato i cachi dalla Calabria, al frigorifero per aver reso buona la cheesecake, alle fruste che hanno lavorato senza sosta, a me che me la so mangiata.

Ingredienti: x18 cm di teglia a cerniera*

Per la base:

  • 150 gr di biscotti tipo Digestive
  • 100 gr di burro

Per la crema di mozzarella di bufala:

  • 500 gr di mozzarella di bufala
  • 400 ml di panna per dolci
  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 100 ml di latte
  • 90 gr di zucchero a velo
  • 15 gr di colla di pesce

Per la copertura:

  • 150 gr di cachi vaniglia freschi
  • 150 gr di zucchero
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di amido di mais

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di riposo: 6 ore +

Preparazione:

Foderate una tortiera a cerniera con carta forno sul fondo e pellicola sul bordo, in modo da non far attaccare la cheesecake sulla superficie.

Per la base: triturate i biscotti al burro in un mixer o con un mattarello su di un panno da cucina. Sciogliete il burro e poi unitelo in una ciotola ai biscotti, fino ad ottenere un composto lavorabile e ponetelo sul fondo della teglia, per formare uno strato ben solido. Mettete in frigo la teglia.

Per la crema di mozzarella di bufala: per cominciare, tagliate la mozzarella e mettetela a bagnomaria con il latte, mescolandola con un mestolo di legno finché non inizia a sciogliersi. Unite anche la cioccolata bianca tagliata in pezzi il più piccoli possibile e lo zucchero a velo. Quindi frullatela per alcuni minuti, utilizzando un frullatore a immersione, fino a far sparire tutti i grumi. Nel caso in cui dovessero rimanere troppi grumi, filtrate con un colino a maglie fini per eliminarli. Fate ammorbidire la gelatina in acqua fredda per il tempo scritto sulla confezione (solitamente tra i 5 e i 10 minuti). Unitela, dopo averla strizzata con cura e mescolate con una frusta, fino a far amalgamare per bene la gelatina. Riponete la crema in frigorifero e attendete che si addensi, quindi aggiungete la panna montata, unendola con una spatola con movimenti dall’alto verso il basso, facendo attenzione a non smontarla.

Piccola nota: se utilizzate la panna già zuccherata, eliminate dagli ingredienti lo zucchero a velo, altrimenti la vostra cheesecake avrà un sapore davvero troppo dolce!

Per la copertura: lavate i cachi con delicatezza. Togliete il picciolo e le foglie, sempre con attenzione e tagliate a metà per togliere il seme al centro. Mettete in una pentola con lo zucchero e mescolate a fiamma bassissima, fino a quando i cachi non si saranno ammorbiditi del tutto, unite il succo di limone (serve a far addensare in breve tempo la marmellata) e l’amido di mais. Mescolate il tutto con una frusta e, quando inizierà a bollire, frullate il tutto. Lasciate raffreddare per bene e poi stendete con una spatola sulla cheesecake. Mettete in frigo a rassodare almeno per un’ora e poi servite!

*La ricetta è per una tortiera da 18 cm fino a una da 22 cm.

cheesecake-mozzarella-cachi-2

Foto di gatto che fissa la cheesecake
Foto di gatto che fissa con gusto la cheesecake

ilaria

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su GOOGLE+!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente Pancakes light al cacao Successivo L’angolo del tè: una rubrica di e sul tè #3

79 thoughts on “Cheesecake con mozzarella di bufala e cachi

  1. Io invece i cachi li adoro! E mi fa impazzire anche la mozzarella di bufala, per cui adesso sono troppo curiosa di provare questa cheesecake, ti credo sulla parola che fosse deliziosa!

  2. Che ricetta particolare bravi gli altri a portare gli ingredienti ma più brava tu ad assemblarli in questa cheesecake. Un saluto

  3. Ma che bella idea avete avuto utilizzando la mozzarella di bufala?! Ma che voglia mi hai fatto venire di provarla anch’io. Magari in future. Brava! 😀

  4. Ma dai!!! Cachi e bufala??? I cachi li adoro, chissà che sapore avranno insieme. Mi hai incuriosita tanto…
    Sono bellissimi questi scatti, mi piace un sacco la luce!

  5. Ma che bella che sei! Non che avessi dubbi, ma quei caelli sono meravigliosi. Sì, anche la torta, che mi incuriosisce moltissimo con quella mozzarella (e devo vedere se trovo ancora i cachi), ma tu sei molto meglio. Cornetto Algida è un colpo di genio

    • Capelli che non so perché sembrano rossi, ma vabbè >.> ormai ho dubbi su di loro!! Che colore sieeeeete!!!!
      Se non trovi i cachi datti alla pazza gioia anche con qualche marmellata, alla fine è una bella cheesecake 😀
      Grazie, li ho lasciati 3 mesi senza nome prima di appiopparglielo XD

  6. Posso dire un no vabbè? Da dove ti è uscita l’idea?? E’ bellissima e ora sono anche curiosissima 🙂 Chissà che buona 🙂

    • Uhm la storia è un po’ lunga… allora mia sorella stava guardando la tv senza molta attenzione, quando a un certo punto sente “cheesecake di mozzarella di bufala con pomodorini confit”: subito si ferma e inizia a seguire con attenzione e mi urla dall’altro lato della casa di venire ad ascoltare… E così veniamo a conoscenza della versione salata! Poi abbiamo iniziato a stalkerare il mio fidanzato per farcela portare (la mozzarella) e nel mentre abbiamo preso l’importante decisione: dolce o salata? E alla fine ha vinto il dolce perché la curiosità era troppa!! In giro ci sono varie versioni, però questa è davvero la migliore! (che sproloquio!)

      • Beh, no. Altro che sproloquio. Io adoro ascoltare le origini di un’idea riguardo al cibo. E’ sempre un momento bello, ispirato 🙂 Ecco, sono curiosa ancora di più ora 🙂

        • Ti assicuro che è davvero buonissima! Io non ho svelato l’ingrediente segreto fino all’ultimo, lo sapevamo solo io e mia sorella (e il mio povero fidanzato che si lamentava che stavamo uccidendo la mozzarella, poi ha mangiato 3 fette XD)

  7. Voglio morire con questo dolce. Ho deciso! Ma volendo si può usare un altro frutto al posto del cachi? Tipo i fichi?

    • Ci sono ancora i fichi? XD certo! Io ci avrei usato anche un frutto asprigno, che so, i lamponi! Puoi mettere tutto ciò che vuoi, il procedimento è sempre quello che leggi, ovviamente facendo attenzione se il frutto è molto polposo (come i cachi) o croccante (come ad esempio una mela)

  8. Stai diventando sempre più brava e simpatica, anche se mi sembra impossibile poterlo essere più di così, come sei <3 Io adoro i caki, non rsisto e se ne ho 1000 ne mangio 1000: dovrò affrettarmi a postare le ricette "cakose" anch'io, anche se, li raccogli ancora indietro di maturazione e disponendoli comodamente in cassettine alternandoli maturano un po' per volta, in una cassettina puoi alternarli a qualche mela che aiuta la maturazione. I caki rallentano l'invecchiamento 😉 Ma chi è quella "splendida creatura" che sostiene la cheesecake? E quel gatto <3

    • Ormai mi diletto in questi “strambi” e bizzarri esperimenti culinari, sto prendendo proprio spunto da te! Io li ho apprezzati con questa ricetta, chissà che tu non riesca a convincermi a provarne un’altra!
      Splendida è troppo ahahah sono io però, anche se sembra che ho i capelli rossi per qualche strano scherzo del sole, solitamente giuro che sono bionda!
      Il gatto l’ho chiamato Cornetto, poi ha una sorella che si chiama Algida (3 mesi per dargli i nomi)

Lascia un commento :)