Crea sito

Vellutata di zucca e zenzero fresco – i sani venerdì

Penso si sia ormai capito la mia passione per lo zenzero e per gli ingredienti orientali in generale. In questo caso, ho deciso di utilizzare lo zenzero per un piatto ormai conosciutissimo, trito e ritrito: la vellutata di zucca. Le vellutate, belle calde e – appunto! – vellutate, mi piacciono moltissimo! Le trovo adatte a qualunque situazione, poi fanno tanta scena in una bella ciotolina accompagnata da dei buoni crostini!
E poi fanno bene, no?
Per la vellutata di zucca servirà (ovviamente) la zucca: con il suo meraviglioso colore è tra le verdure che più aiutano il nostro corpo nella formazione della vitamina A, perché ricca di sostanza antiossidanti e di beta – carotene. Inoltre, è anche utilissima per la dieta: 100 gr di zucca contengono solo 18 calorie!
D’altra parte, lo zenzero è utilissimo per stimolare la digestione, poiché calma lo stomaco, rilassa i muscoli gastrointestinali e a prevenire la formazione di gas e gonfiori.



Altre ricette:
Pasta con la zucca
Crostata alla zucca
Zucca e fagioli

vellutata di zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mlbrodo vegetale
  • 500 gzucca gialla
  • 10 gzenzero fresco
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • un terzocipolla bianca
  • 1 spicchioaglio

Preparazione

  1. Iniziate a preparare 500 ml di brodo vegetale: è facilissimo! Vi basteranno 1 patata piccola, 1 carota media, mezzo finocchio compreso di barbetta, 1 rondella di cipolla tagliata in pezzi grossi e del sale. Se lo avete già pronto, tenetelo in caldo.
    In una pentola capiente, fate soffriggere uno spicchio d’aglio e un quarto di cipolla tritata finemente, fino a quando la cipolla non sarà diventata trasparente.

  2. Pulite e tagliate in pezzi 500 gr di zucca gialla e unitela al soffritto, facendola scottare per qualche minuto e mescolando psesso. Salate, unite 10 gr di radice di zenzero ben pulita e una generosa grattata di noce moscata. Iniziate a versare il brodo, filtrato, con un mestolo e andate avanti fino a quando la zucca non sarà diventata così tenera che riuscirete a romperla facilmente all’interno della pentola.

  3. Fate assorbire il brodo in eccesso e spegnete la fiamma. Frullate il tutto con il minipimer direttamente nella pentola e poi servite, accompagnato da un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo e una grattata di noce moscata.

    * il tempo indicato di 20 minuti di preparazione è anche per la preparazione e cottura del brodo vegetale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.