Crea sito

Gnocchi di zucca – ricetta base

Gli gnocchi di zucca sono sicuramente il piatto più fatto e rifatto in questo periodo dell’anno. Ma come si fanno? Gli gnocchi di zucca sembrano un piatto deficiente, invece è bello tosto: se la zucca non è quella adatta, i vostri gnocchi sapranno solo di patate, se, invece, le patate sono della qualità sbagliata, non sapranno assolutamente di niente!
Ma davvero è così difficile preparare gli gnocchi di zucca? No, se seguirete, come me, i consigli del vecchio librone di mia madre (e della mia bisnonna)!



Altre ricette:
Gnocchi di patate
Pasta fresca (con e senza uova)
Pane

gnocchi
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gzucca
  • 200 gpatate
  • 400 gfarina 00 (circa)
  • q.b.sale
  • q.b.acqua

Preparazione

  1. Sciacquare 200 gr di patate gialle strofinando la buccia e cuocere in acqua bollente fino ad averle tenere (circa 40 minuti – 1 ora). Scolarle, farle freddare leggermente, passarle nello schiacciapatate (senza sbucciarle: lo strumento non farà passare la buccia!) ottenendo una pasta molto liscia.
    Nel frattempo, eliminate la buccia da una zucca: dovrete ottenere 200 gr di polpa. Mettetela in forno a 200° per 15 minuti circa (o fino a quando non sarà diventata tenera).
    Se utilizzata una zucca filamentosa, come la zucca lunga di Napoli, vi consiglio di cuocerla a vapore, in modo da renderla tenera.
    Riducete anche la zucca in pasta, con una forchetta o con un frullatore.

  2. Mettete la zucca e le patate in una ciotola e iniziare ad aggiungere (circa) 500 gr di farina, fino ad ottenere un impasto compatto (la quantità di farina necessaria dipende dalla qualità più o meno acquosa delle patate).

  3. Lavorate per bene la pasta e formate dei lunghi bastonicini dello spessore di un dito. Tagliare a pezzetti di circa 5 cm e premere ciascun pezzetto su un tagliere riga-gnocchi, i denti di una forchetta o il retro di una grattugia, in modo che ogni gnocco risulti “scavato” sul rovescio e con la superficie decorata. Avrete per ognuno di questo strumento un disegno diverso!

  4. Cuocere circa 30 gnocchi alla volta (altrimenti si attaccheranno) in acqua bollente salata e con una schiumarola toglierli dalla pentola non appena inizieranno ad emergere. Sistemare in una ciotola e condire con il condimento che più preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.