Sponge cake – ricetta base

La sponge cake è un pan di spagna che si prepara con una base di burro e zucchero, nelle stesse quantità. Siccome ho visto questa ricetta nel programma di James May “Oh Cook”, ho deciso immediatamente di rifarla: la sponge cake è anche la ricetta base per la preparazione della famosa Victoria Sponge Cake, che prende nome proprio dalla regina Vittoria.



Altre ricette:
Pan di Spagna (ricetta base)
Pasta frolla (ricetta base)
Pancake (ricetta base)

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniStampo da 18 cm
  • CucinaInglese

Ingredienti

  • 110 gburro
  • 110 gzucchero
  • 2uova (grandi (dal peso complessivo di 110 gr))
  • 110 gfarina 00 (di tipo debole)
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci (raso)
  • 1limone (scorza)

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 170°.

    In una ciotola capiente, lavorate insieme con le fruste 110 gr di burro a temperatura ambiente con 110 gr di zucchero, fino a quando non avrete ottenuto un composto pomata (cioè liscio e omogeneo e allo stesso tempo morbido). Unite un uovo alla volta, lavorando fino a farle incorporare all’impasto.

    A questo punto, unite 110 gr di farina setacciata con 1 cucchiaino raso di lievito per dolci e, unendola poco alla volta, continuate a lavorare l’impasto con una spatola. Aggiungete, infine, la scorza grattugiata di 1 limone edibile. Lavorate, fino ad ottenere un composto denso, simile a una crema.

  2. Potete utilizzare 2 teglie da 18 cm, in modo da non dover tagliare dischetti successivamente, oppure 1 teglia da 20 cm per ottenere una torta più bassa da farcire solo in superficie: nella descrizione non è ben comprensibile se la torta sia stata tagliata e farcita o solo decorata in superficie con della crema ma, essendo una torta di compleanno, ho pensato bene di tagliarla e farcirla, altrimenti che tristezza!

    Imburrate e infarinate 2 stampi da 18 cm (o 1 da 20) e farcite con la stessa quantità d’impasto, aiutandovi con la spatola perché l’impasto non è liquido. Stendete per bene nella teglia, cercando di livellare bene e poi ponete in forno caldo a 170° per circa 30 minuti. Se decidete di utilizzare una sola teglia, lasciate la torta 10 – 15 minuti in più.

  3. Fate la prova stecchino (se uscirà asciutto la torta è pronta) e spegnete il forno, lasciando lo sportello leggermente aperto, in modo da far seccare la superficie della torta e non farla poi attaccare mentre si raffredda. Dopo qualche minuto, sfornate e lasciate raffreddare prima di sformare dalla teglia e lasciate raffreddare per bene. Vi consiglio di preparare la torta il giorno prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.