Ricetta babka o treccia al cioccolato soffice

Ricetta babka al cioccolato – treccia morbida.
L’origine della ricetta dalla babka (o bobka) si perde nella tradizione pasquale sia dell’est Europa che di quella ebraica. In entrambe le culture, infatti, un dolce con un nome simile, ma con una preparazione ben diversa, viene preparata per festeggiare la Pasqua. Divenuta famosissima negli Stati Uniti e in Canada, attualmente questo dolce soffice ad intreccio si trova facilmente tutto l’anno. Qualche informazione aggiuntiva o altre curiosità? Vi lascio il link alla sua pagina Wikipedia!

Altre ricette:
Pastiera napoletana (con crema pasticcera)
Pan di Ramerino

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaEsteuropea

Ingredienti

Per l’impasto.

  • 530 gFarina 00
  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 3Uova
  • 12 gLievito di birra fresco
  • 1Limone
  • 120 mlAcqua

Per il ripieno.

  • 130 gCioccolato fondente al 55%
  • 120 gBurro
  • 100 gNocciole tostate
  • 50 gZucchero a velo
  • 30 gCacao amaro in polvere
  • 2 cucchiaiZucchero

Per la finitura.

  • 40 gMiele
  • 2 cucchiaiSucco d’arancia
  • 2 cucchiaiAcqua

Preparazione

Per l’impasto.

  1. Versare 530 gr di farina, 100 gr zucchero e 12 lievito (sciolto precedentemente in metà dell’acqua prevista – 60 ml -, tiepida) e la buccia grattugiata del limone in una terrina.

  2. Aggiungere 3 uova, 150 gr di burro a temperatura ambiente e i 60 ml restanti di acqua al centro. Iniziate a impastare per una decina di minuti. Formate un panetto, incidetelo con un coltello e coprite il recipiente con della pellicola per almeno 1 ora e mezza, mettendolo in un luogo caldo.

  3. Attenzione! Se utilizzate un’impastatrice o un robot da cucina per impastare, vi consiglio di sciogliere leggermente il burro, per rendere più facile alla macchina di lavorare l’impasto e di lasciarlo riposare nella ciotola utilizzata (sempre coprendola con qualcosa di caldo).

  4. Attenzione! Se utilizzate il lievito in polvere: a seconda della marca che utilizzerete, il lievito potrebbe metterci più tempo o meno tempo a far crescere la vostra creazione: vi consiglio di toccare un lato del panetto: se toccandolo questo torna subito su, allora l’impasto è pronto, altrimenti riscaldatelo ancora avvolgendolo con delle coperte o mettendolo in un luogo caldo. L’impasto dovrà aver triplicato il suo iniziale volume.

  5. Passato il tempo di un’ora e mezza, mettete il vostro panetto con tutta la ciotola avvolta nella pellicola in frigorifero per almeno 2 ore. Questo servirà a rendere più facile la lavorazione successiva.

Per il ripieno.

  1. Far sciogliere 120 gr di burro con 130 gr di cioccolato fondente a bagnomaria, aggiungendo, poi, 50 gr di zucchero a velo e 30 gr di cacao amaro in polvere, mescolare bene e tenere al fresco per almeno 10 minuti. A parte, tritare 100 gr di nocciole tostate. Vi consiglio di far raffreddare per bene il cioccolato, altrimenti potrebbe esserci uno shock termico tra la vostra pasta – fredda, e il cioccolato – caldo.

  2. A sliced babka on a white background, with a steel knife on the left.

Preparazione della treccia.

  1. Riprendere l’impasto, dividerlo a metà e stenderne una metà in un rettangolo di circa 30×40 cm. Spalmarlo con metà della crema di cioccolato e cospargergete con 1 cucchiaio di zucchero e metà delle nocciole.

  2. Raw babka inside a baking pan.

    Arrotolate sul lato più lungo, poi tagliate il rotolo per metà della lunghezza e infine intrecciate le due metà. Disponete la treccia ottenuta in una teglia di 22×8 cm, foderata di carta forno. Ripetete tutto ciò con l’altra metà dell’impasto. Fate lievitare in un posto caldo per almeno 1 ora (stessa spiegazione del riquadro sopra!).

  3. Preriscaldate il forno a 190°.

  4. Una volta che le trecce saranno ben lievitate, ponetele nel forno caldo per circa 30 – 40 minuti, o fino a quando uno stecchino non uscirà asciutto.

  5. A piece of babka in a white plate with a steel fork. White background. An open book on the right and two old book on the top. A cup of cofee.

Per la finitura.

  1. Scaldare leggermente 40 gr di miele con 2 cucchiai d’acqua e 2 di succo d’arancia. Spennellate le trecce con questo mix non appena usciranno dal forno: servirà a mantenerle ben morbide!

6 commenti su “Ricetta babka o treccia al cioccolato soffice”

  1. In questi giorni la babka è di gran moda nella blogosfera e sui social! Del resto, è il momento d’oro: ci avviciniamo alla Pasqua, e la babka è un dolce della tradizione pasquale; inoltre durante la quarantena tutti (*) si dilettano con i lievitati, e la babka è un dolce lievitato. Io non l’ho ancora provata, ma prima o poi rimedierò. Dalle tue foto sembra buonissima!

    (*) tutti tranne quelli che hanno finito lievito e farina e non li trovano più al supermercato, perché vanno a ruba!

    1. Te la consiglio, soprattutto se riuscirai a trovare i due beni di lusso (farina e lievito!), altrimenti, almeno il lievito, si può rimediare con quello madre: proprio questo mese ho visto che su Sale & Pepe c’è un articolo dedicato a lui. Io ho fatto il licoli per un errore di procedura, ma domani sarà pronto per essere messo in funzione alla grande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.