Spaghetti con pomodorini, fiori di zucca e pancetta

Un bel po’ di tempo fa preparai questa ricetta, un’idea di un’amica che, ovviamente, si autoinvitò per sperimentare la cosa. Visto che la ricetta ci era piaciuta parecchio e le foto facevano abbastanza schifo, ho pensato di rifarla, in modo da aggiornare anche un po’ il repertorio fotografico del blog, così mi posso vantare un po’ di come sono migliorata con gli amici

La ricetta è davvero semplice, vi bastano giusto 3 ingredienti (da cui potete omettere anche la pancetta per rendere la ricetta vegana), tutti di stagione. Però sbrigatevi: i fiori di zucca non ci saranno ancora a lungo!

Ingredienti:
x4 persone

  • 320 gr di spaghetti grossi
  • Acqua per la pasta q.b.
  • 100 gr di pancetta tagliata in piccoli pezzi
  • 1/2 cipolla bianca piccola
  • 2 – 3 cucchiai di olio evo
  • 500 gr di pomodorini ciliegino
  • 15 fiori di zucca
  • Sale q.b.
  • 40 gr di parmigiano reggiano grattugiato

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15 – 20 minuti

Preparazione:

Iniziate col mettere sui fornelli l’acqua per la pasta, la preparazione del condimento è super veloce!

In una saltapasta, mettete a soffriggere 1/2 cipolla tritata finemente con 2 cucchiai di olio evo. Quando sarà diventata trasparente, aggiungete 100 gr di pancetta tagliata in piccoli pezzi e fate rosolare per bene: la pancetta rilascerà il suo grasso all’interno della padella.

Lavate accuratamente 500 gr di pomodorini e tagliate anche questi, stavolta in pezzi grossi. Unite anche questi nella saltapasta e fate cuocere per un paio di minuti. Nel frattempo, ricordate di salare l’acqua della pasta e di tuffarci dentro 320 gr di spaghetti!

Lavate anche i 16 fiori di zucca e tagliateli grossolanamente. Aggiungete al vostro sughetto, con un paio di mestolini d’acqua e fate cuocere fino a quando non si sarà assorbita tutta l’acqua. Nel frattempo, quando la pasta sarà pronta, recuperate gli spaghetti con un forchettone e spostateli nella saltapasta, fate saltare un paio di minuti, mescolando con attenzione. Versate un cucchiaio di olio a crudo sulla pasta, 30 gr di parmigiano grattugiato, mescolate un’ultima volta e servite con il parmigiano rimasto!

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente I sani venerdì: frullato di frutta energizzante Successivo Estate è: Bubble Tea!

6 commenti su “Spaghetti con pomodorini, fiori di zucca e pancetta

  1. Brava Ila perché l’evoluzione si vede altro che. E poi il piatto è così buono che immagino il sacrificio Pensa non ho ancora mai cucinato i fiori di zucca.

    • Nell’orto di mamma, sono l’unica cosa che continua a crescere in maniera costante e abbondante! Infatti vorrei proprio fare un sacco di altre cose, per adesso ci accontentiamo degli spaghetti 😀 grazie mille, Mile! Sempre gentilissima!! <3

Lascia un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.