Cocotte di topinambur gratinato

Quando ho preparato queste cocotte, era la prima volta che le utilizzavo (comprate un anno prima!) e, devo dire, sono un’invenzione niente male! Pratiche, monoporzione e da riempire fino all’orlo *-* ma parliamo anche di loro, i protagonisti del piatto: i topinambur! Li ho usati spesso perché un’amica li coltiva e, ogni tanto, me ne regala un po’. Voi cosa ci avreste fatto?

Ingredienti

4 persone

  • 400 gr di topinambur
  • 30 gr di burro
  • 40 gr di farina
  • 300 ml di latte
  • 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura:
1 ora e 15 minuti

Preparazione

Sbucciate 400 gr di topinambur, dopo averli accuratamente lavati, e fateli bollire in abbondante acqua salata per circa 20 minuti, senza farli sfaldare.
Scolateli con delicatezza, quindi tagliateli grossolanamente e metteteli in una ciotola.

Fate sciogliere 30 gr di burro in un pentolino dal fondo spesso, unite 40 gr di farina e mescolate per bene con una frusta o un cucchiaio di legno.
Aggiungete, poco alla volta, 300 ml di latte e proseguite la cottura fino a quando non si sarà formata una crema liscia e omogenea.

Aggiustate con sale, pepe e noce moscata. Fate sciogliere 40 gr di parmigiano reggiano grattugiato nella crema, spenta, ma ancora calda.

Incorpate le fettine di topinambur e poi dividete il composto in 4 cocotte.
Spolverizzate con i restanti 20 gr di parmigiano reggiano grattugiato e infornate a 180° in forno, per circa 30 minuti.
Sfornate quando si sarà formata una crosticina e servite.

2 commenti su “Cocotte di topinambur gratinato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.