Geek Chicken: marshmallow Pikachu #pokemon

Come moltissimi ragazzi, sono cresciuta con i Pokemon. Avevo qualsiasi cosa, dal poster alla figurina, il peluche, le vhs e i dvd… Mi mancava solo il Game Boy, ma mio padre era contrario (ma ai miei fratelli sì!) e quindi il mio passatempo preferito era rubarlo al mio vicino di casa, giocarci, riportarglielo scarico. Sì, so’ infame! Ma, comunque, gli anni passano, ma anche i giapponesi – come la Disney – sanno come farmi spendere i migliori soldi: esce, infatti, Detective Pikachu! E io, ormai lo avrete capito, non sto nella pelle! E, per ingannare l’attesa, in questi giorni mi sono data alla creazione dei pikashmallow!

Ingredienti:
x un Pika-esercito
  • 30 gr di zucchero
  • 35 gr di albume (circa 1 uovo)
  • 30 ml di acqua
  • 25 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele (o 10 gr di sciroppo d’acero)
  • 2 fogli di gelatina
  • Qualche goccia di colorante alimentare giallo
  • Qualche goccia di colorante alimentare nero
  • Qualche goccia di colorante alimentare rosso
  • Abbondante amido di mais

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di riposo: 30 minuti+

Preparazione.

In una ciotola ben pulita, montate insieme 35 gr di albumi con 30 gr di zucchero, fin quando non avrete ottenuto un composto bianco e spumoso.
Nel frattempo, fate raggiungere la temperatura di 120° al composto di 30 ml di acqua, 25 gr di zucchero e 1 cucchiaino di miele e scioglieteci all’interno la gelatina (dopo averla immersa in acqua, seguendo le istruzioni sulla confezione). Versatelo a filo sulle uova e continuate a lavorare, il composto dovrà essere lucido e liscio, non montato: ci penserà la gelatina a creare consistenza. Unite il colorante giallo e mescolate fin quando non si sarà colorato.
In un teglia, stendete uno strato di amido di mais, aiutandovi con un colino e iniziate a creare i vostri Pikachu! Versate 2/3 una sac à poche, con un beccucco larghezza 0.6: se siete degli sprovveduti come me, potete utilizzarne anche una usa e getta e fare un taglio un po’ più largo, il lavoro sarà più complicato, ma i vostri pikachu saranno dei simpatici pikaditto! Il restante, versatelo in un’altra sac à poche, con un beccuccio 0.2 e create le orecchie e la coda del nostro pokemon. Ricoprite tutto di amido di mais, aiutandovi sempre con un colino e lasciate riposare per almeno una mezz’ora, il tempo di rassodare e di assorbire tutta la farina.

Pulite i vostri Pikachu con un pennellino e, con l’aiuto di uno stuzzicadente o di un pennello dalla punta molto sottile, create bocca e occhi con il colorante nero, le orecchie e, con il colorante rosso, le guance del Pokemon. Lasciate riposare per qualche altro minuto, prima di strapazzarli e mangiarli!

2 commenti su “Geek Chicken: marshmallow Pikachu #pokemon”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.