I sani venerdì: bruschetta con funghi grigliati

Finite le vacanze? Mangiato tantissimo? Quindi i sani venerdì dovrebbe farvi morire di fame… E così facciamo! ‘sto mese dieta, FERREA! Ovviamente, come ho già detto molte altre volte, mangiar sano non vuol dire rinunciare anche al sapore, ed ecco che vi consiglio una ricettina davvero ottima, da preparare con qualche ora d’anticipo… Che tra l’altro si trasforma anche in un ottimo antipasto, all’occorrenza!

Ingredienti:
x4 persone

  • 1 kg di funghi “cardoncello”
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • Sale q.b.
  • 3 – 4 spicchi d’aglio
  • 8 fette di pane casareccio

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di riposo: 30 minuti +

Preparazione:

Pulite accuratamente i funghi, tampondandoli con uno straccio bagnato, in maniera molto delicata. Tagliateli a metà per il lungo e cuoceteli su entrambi i lati su una piastra bollente. Una volta che avrete cotto tutti i funghi, poneteli in una ciotola capiente e insaporite con prezzemolo tritato finemente, un paio di cucchiai di olio d’oliva, aglio tritato e sale. A piacere (come me!), potete aggiungere anche qualche cucchiaio di aceto. Lasciate riposare per almeno 30 minuti, in modo che i funghi si raffreddino per bene e s’insaporiscano!

Una volta che saranno pronti, preparate il pane. Su una piastra bollente, fate cuocere da entrambi i lati le fette di pane. Ponetele in un piatto e condite con i funghi! Servite, accompagnati da qualche spicchietto d’aglio del condimento o del peperoncino fresco.


Di funghi, se ne conoscono moltissime specie.  Questo tipo di fungo, in particolar modo, è coltivato ovunque, per via delle sue carni biancastre, morbide e (ovviamente!) commestibili. I funghi sono un’ottima fonte di minerali, ma sono anche un alimento che a volte può presentare difficile digeribilità.

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente I menù fuori casa: panino con la parmigiana Successivo L’angolo del tè: biscotti salati con tè e vaniglia

4 commenti su “I sani venerdì: bruschetta con funghi grigliati

Lascia un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.