I menù fuori casa: panino con la parmigiana

Non c’è cosa migliore al mondo del panino ripieno, secondo me. Fa tanto terrone al mare! Ricordate il famoso Claudio Batta su Zelig che raccontava del tipico pranzo da mare calabrese? Ecco, questa era una delle ricette che sua madre preparava quando il 15 agosto si trovavano tutti i parenti in spiaggia! E, siccome ci troviamo di ritorno dalle lunghe vacanze natalizie, cosa c’è di meglio di rallegrarsi questo primo lunedì dell’anno lavorativo?

Ingredienti:
x20 cm di teglia

  • 1/2 kg di melanzane
  • 2 uova
  • farina q.b.
  • olio di semi q.b.
  • 100 gr di prosciutto cotto tagliato a pezzi
  • 100 gr di mozzarella fior di latte tagliata a pezzi
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • sugo alla bolognese q.b.

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 10-15 minuti

Preparazione:

Lavate e tagliate le melanzane per il lungo, cospargetele di sale e fatele scolare in un colapasta. Dopo circa una mezzora, asciugatele, premendole, con un tovagliolo o uno strofinaccio ben pulito. Passatele nella farina e poi nelle uova sbattute e friggetele in abbondante olio bollente.

Preriscaldate il forno a 200°.

Sul fondo della teglia, cospargete un po’ di sugo, in modo da non far attaccare le melanzane. Poi componete uno strato di melanzane, un altro po’ di sugo, prosciutto cotto, mozzarella e un po’ di parmigiano e di nuovo sugo. Andate avanti fino a finire tutte le melanzane e completate l’ultimo strato con una generosa manciata di parmigiano grattugiato.

Mettete in forno per una decina di minuti (il tempo di far formare una bella crosticina sulla superficie) e sfornate. Tagliate dei pezzi grandi quanto una fetta di pane e iniziate a formare dei panini, poneteli tra due fette di pane e mangiate!!!

Ovviamente, da portare è meglio fredda 😀

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente Geek Chicken: omini pan di zenzero #Shrek Successivo I sani venerdì: bruschetta con funghi grigliati

4 commenti su “I menù fuori casa: panino con la parmigiana

  1. Quella di friggere le melanzane dopo averle immerse nelle uova battute penso sia un modo tipico campano di preparare la parmigiana, sicuramente saporite ma un po’ pesanti.

Lascia un commento