Torta di mele & noci

Solitamente, la torta che richiama di più l’autunno è la torta di mele. In casa mia, le mele non mancano mai, essendo il frutto preferito sia di mia madre che di mio padre. Spesso raccontano delle belle storie su come le mele venissero preparate nel camino, avvolte in un po’ di carta alluminio e nascoste gelosamente sotto la cenere calda per essere cotte e poi mangiate come dolce. La tradizione in casa non è finita, solo che siamo passati al più moderno forno. Quando nelle case ancora non c’era la possibilità di avere un proprio forno, tutte le nonne si armavano di pazienza e d’impasti e si avviavano verso un forno “comunale” per poter cuocere le pagnotte di pane che sarebbero durate per almeno un mese (già!). Mia madre racconta che, chi era fortunato e possedeva delle galline, spesso preparava un semplice pan di spagna: il profumo riempiva tutto il forno! Mia madre da piccola era davvero fortunata perchè, oltre ad avere qualche gallinella, aveva anche un albero di mele e uno di noci, quindi la sua torta era piena di questi due deliziosi frutti: ecco la ricetta della sua torta preferita!

Ingredienti:
x22 cm di teglia

  • 6 uova
  • 300 gr di zucchero bianco + 2 cucchiai di zucchero
  • 300 gr di farina 00 + quella per infarinare
  • 100 gr di noci
  • 4-5 mele (di qualsiasi tipo, preferite le mele annurche!)
  • 2 cucchiai di liquore a piacere (qui si usa lo Strega)
  • 1 bustina e mezzo di lievito istantaneo per dolci
  • Una noce di burro

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 35-40 minuti

Preriscaldare il forno a 180°.

Tagliate le mele in piccoli pezzi pezzi e conditele (anche per evitare l’annerimento!) con 2 cucchiai di liquore e 2 cucchiai rasi di zucchero, ben amalgamati tra loro.
Tritate 100 gr di noce in maniera grossolana.

In un’ampia ciotola, sbattete insieme 300 gr di zucchero e 6 uova, fino ad ottenere un composto molto schiumoso. Unite poco alla volta 300 gr di farina, continuando a mescolare, fino a quando l’impasto non sarà diventato omogeneo e denso. Unite 1 bustina e mezzo di lievito per dolci, le mele e le noci. Mescolate il tutto con una spatola o un cucchiaio per amalgamare la frutta. Versate in uno stampo di 22 cm ben imburrato e infarinato.

Sbattete un paio di volta la teglia, per evitare la formazione di bolle d’aria, e poi mettete in forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti (ovviamente dipende sempre dal forno, dopo i 30 minuti iniziate a guardare la torta).
Una volta che la vostra torta avrà assunto un bel colorito, spegnete il forno e lasciatela a riposare per qualche minuto, dopodiché aprite con attenzione lo sportello del forno e prendete la torta. Lasciatela raffreddare, togliete dallo stampo e mangiate!

La torta sarà bella umida, spugnosa, la ricetta è la stessa di un pan di spagna. Potete servirla accompagnata da una deliziosa crema, del gelato o della panna!

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente L'angolo del tè: risotto alle pere e tè al gelsomino Successivo Geek Chicken: paczki & burrobirra #Animali Fantastici

10 commenti su “Torta di mele & noci

  1. Che bello anche il racconto. Le torte di mele sono un dolce di conforto che adoro in tutte le versioni. Questa poi è quella della tua mamma e dei suoi ricordi quindi ha un sapore speciale

    • Grazie mille! Mi piace molto quando mi raccontano le loro storie sull’infanzia… Tra di noi ci sono moltissimi anni di differenza, quindi mi sembra di ascoltare quasi le storie delle nonne! Vorrei riuscire a ricopiare una ricetta con una storia molto divertente, oggi proprio ne abbiamo parlato per l’ennesima volta!

  2. mele, noci, liquore… questa torta così ‘vecchio stampo’ mi fa subito innamorare. deve essere deliziosa!

  3. Ottima, ha un aspetto magnifico, piacciono pure a me le torte di male ma sono anni che non ne preparo una a casa mia non vanno purtroppo.

Lascia un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.