Alberelli di cocco (senza glutine)

Nella mia ricerca di “rifacenze” ecco qualcosa che non poteva assolutamente mancare! Il cocco, come già detto più volte, mi ricorda tantissimo la neve. Purtroppo, in vita mia, ricordo la neve il giorno di Natale solo una volta… E non ricordo nemmeno quanti anni avessi! Per questo, perché non crearne un surrogato? Il cocco è perfetto. Ho chiesto a una mia amica di aiutarmi a sglutinare la ricetta, l’originale era una semplice pasta frolla, ma ora i tempi son cambiati e questi biscotti li devono mangiare tutti: ecco la versione senza glutine degli Alberelli di cocco!

Ingredienti:
x30 biscotti circa

  • 200 gr di farina di quinoa*
  • 50 gr di farina di cocco
  • 15 gr di psillio*
  • 100 gr di zucchero a velo + quello per spolverare
  • 1 uovo leggermente sbattuto
  • 125 gr di burro ben freddo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di vaniglia (o una bustina di vanillina)

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di riposo: 30 minuti
Tempo di cottura: 10 – 12 minuti

Preparazione:

In una ciotola capiente, setacciate e mescolate insieme 200 gr di farina di quinoa, 50 gr di farina di cocco, 15 gr di psillio, 100 gr di zucchero a velo e 1 cucchiaino di lievito per dolci. Cercate di eliminare tuti i grumi!

Unite, a questo punto, 125 gr di burro tagliato a pezzi e ben freddo e lavorate con le mani, fino ad ottenere un composto farinoso il quale, una volta stretto tra le mani, risulterà quasi compatto.

Infine, aggiungete 1 uovo leggermente sbattuto e 1 cucchiaino di vaniglia. Impastate ancora con le mani, fino a quando non sarà diventato ben compatto e si staccherà con facilità dalle dita. Rendetelo un panetto e lasciatelo riposare in pellicola da alimenti o in della stoffa in frigo per circa 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 180°.

Stendete un sottile strato di farina su un piano di lavoro e stendete l’impasto fino allo spessore di circa 2 – 3 cm. Ricavate tanti alberelli (anche di varie dimensioni!): io ho usato uno stampo di circa 7 cm di altezza. Poneteli su una teglia ricoperta da carta forno e andate avanti a ricreare le vostre formine fino a quando non avrete finito tutto l’impasto. Infornate i biscotti a 180° per circa 10 – 12 minuti. Estraete dal forno e cospargete con altro zucchero a velo e lasciate raffreddare per bene prima di servire.


Farina di quinoa: sul mercato sono disponibili moltissime marche che vendono questo tipo di farina. Perfino io ne ho usata una acquistata che contiene anche farina di teff. Una mia amica, che la usa moltissimo, mi ha consigliato di produrla da sola: vi basta comprare della normale quinoa e, con un robot da cucina potente o un macinacaffè, preparare la farina! Ricordatevi di setacciarla attentamente, però!

Psillio: per qualche informazione in più, vi rinvio qui e qui.

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente L’angolo del tè: tiramisù al tè e arance Successivo 10 cose da sapere: dolci di Natale

6 commenti su “Alberelli di cocco (senza glutine)

  1. dei tanti biscottini natalizi che ho provato ben pochi sono senza glutine, quindi ti ringrazio per avermi fatto conoscere questi, sembrano deliziosi 🙂

Lascia un commento