Tiramisù al pistacchio

Oggi è una giornata speciale e voglio fare una bella dedica: mia nipote compie un anno! Sembra ieri che mia sorella chiamò per darmi la notizia 🙂 però, questa data per me era già importante da ben 16 anni: eh sì, oggi è nata anche la mia adorata cuginetta francese! Quindi, visto che la bimba grande mi ha esplicitamente detto “mi fai una ciccia bomba per il mio compleanno :)” e visto che non so i km che ci separano – ma sono davvero molti – le ho fatto un dolce virtuale! Ovviamente la sua richiesta verrà esaudita appena riusciremo a vederci, ma tranquilli che di “cicce bombe” fatte da me ne ha mangiate parecchie, ho anche mandato all’aria un anno della sua dieta in meno di 15 giorni!

Ingredienti:
x4 – 6 persone

  • 400 gr di savoiardi
  • Latte q.b.
  • Acqua q.b.
  • 100 gr di pistacchi già sgusciati
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 200 gr di panna per dolci non zuccherata
  • 500 gr di mascarpone
  • 200 gr di crema di pistacchi

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di riposo: 3 ore +

Preparazione:

Come per un precedente tiramisù, potete fare delle monoporzioni con 4 coppapasta identici da 8 cm di diametro l’uno (che precisione!) oppure utilizzare un contenitore rettangolare di circa 28 cm di lunghezza.

In una ciotola capiente, montate la panna ben ferma. Unite lo zucchero al mascarpone e mescolate per bene con una forchetta, in modo da ammorbidire il formaggio. Aggiungete la crema al pistacchio e mescolate per bene, in modo che il mascarpone sia ben amalgamato alla crema. Unite la panna a questo composto e lavorate fino a renderli omogenei. Quando avrete ottenuto una bella crema soda, ma morbida, sarà pronto.

Unite l’acqua al latte in una ciotolina e iniziate a bagnare i savoiardi: per renderli ben morbidi per i monoporzione dovreste bagnarli almeno 3 volte. Disponete i coppapasta su un piattino da dolce e, tenendoli ben fermi, iniziate a creare la base distribuendo i savoiardi fino a formare uno strato compatto e ben chiuso. Mettete la crema in una sac a poche e distribuite la crema sopra i savoiardi. Triturate i pistacchi e cospargeteli sulla crema. Create un secondo strato di savoiardi, uno di crema e andate avanti fino a finire tutto lo spazio nei coppapasta. Decorate con la crema e i pistacchi rimasti. Ponete in frigo per almeno due ore prima di servire.

Se utilizzate un contenitore, potete evitare di disporre la crema con la sac à poche, aiutandovi con una spatola per distribuire per bene su tutta la superficie dei biscotti la crema 🙂

Per qualsiasi chiarimento, lasciate un commento qui sotto!

ilaria

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su GOOGLE+!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente Grancereale al cioccolato Successivo I sani venerdì: crocchette di spinaci

65 thoughts on “Tiramisù al pistacchio

  1. augurissimi allora alle tue carissime nipotine:)
    non avevo mai pensato alla variante pistacchio del tiramisù… squisito davvero grazie alla tua creatività e fantasia.)

  2. La zia dei miei sogni 🙁 Anche se una zia che prepara dolci ce l’ho, per fortuna. Comunque ottima! Adoro il pistacchio, il mascarpone e il tiramisù è il mio dolce preferito <3 Ah, io compio gli anni a novembre, così, per ricordartelo…

  3. Ciao Ilaria, che bella questa cicciabomba! Auguri alla nipote e alla cuginetta, sono sicura che questo dolce sarà apprezzato anche se virtualmente.. poi però una fettina la voglio assaggiare anch’io 😉

Lascia un commento :)