Vanillekipferl – biscottini austriaci

Il vanillekipferl è un biscotto, chiamato in italiano “cornetto alla vaniglia”, che nasce in Austria. Si diffonde immediatamente anche in Germania e Alto Adige.
Prevede un particolare impasto di pasta frolla – simile a quello dello shortbread -, che si ottiene con farina, burro, vaniglia (ovviamente) e mandorle tritate.

A seconda della zona, però, le mandorle possono essere sostituite dalle nocciole.

La forma di questo particolare biscottino – tra l’altro il preferito della principessa Sissi per accompagnare la cioccolata calda – sarebbe da derivare dal Kipferl, ovvero un cornetto che può essere dolce o salato e sarebbe a sua volta l’antenato dell’attuale cornetto.

Sono perfetti da regalare come dono di Natale o da offrire agli ospiti!

La ricetta non l’avevo mai sentita prima, e ho avuto la fortuna di scovarla sul blog Sarde e finocchietto, dove potete trovare l’originale 😀



Altre ricette:
Crinkle cookies
Alberelli al cocco (senza glutine)
Biscotti di soli albumi e miele

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni30 biscotti
  • CucinaAustriaca

Ingredienti

140 g farina 00 (di tipo debole)
40 g zucchero (in alternativa zucchero a velo)
120 g burro (a temperatura ambiente)
60 g mandorle (tritate finemente)
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
1 pizzico sale
1 bustina vanillina
q.b. zucchero a velo

Strumenti

1

Passaggi

Montate 120 gr di burro a temperatura ambiente con un robot da cucina o in una planetaria. Quando sarà diventato ben morbido, unite 40 gr di zucchero e lavorate per qualche secondo.

Unite 140 gr di farina 00 e 60 gr di mandorle tritate finemente (io le ho tritate in un mixer tritatutto), 1 pizzico di sale, 1 bustina di vanillina e 1 cucchiaino di lievito per dolci. Mescolate il tutto sempre all’interno del robot da cucina o con la planetaria, fino a quando gli ingredienti non si saranno ben amalgamati tra loro.

Avvolgete l’impasto ottenuto in della pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Trascorso questo tempo, preriscaldate il forno a 170°.

Prendete la pasta e formate dei cilindretti, tagliateli in pezzi di circa 5 cm e create delle forme a ferro di cavallo o che comunque richiamino la forma di una mezza luna. Ecco l’immagine passo passo!

Somigliano a dei cornetti, vero?

Sistemate i biscotti in una teglia ricoperta da carta forno e infornateli a 170° per circa 10 – 12 minuti.
Una volta pronti, lasciateli raffreddare nella teglia, senza toccarli (altrimenti si romperanno!). Una volta che saranno perfettamente raffreddati, sistemateli su una gratella per dolci e ricopriteli di zucchero a velo.
Servite anche voi con una bella cioccolata calda!

Puoi seguirmi anche sulla mia pagina facebook La piccola quaglia o sul mio canale instagram Lapiccolaquaglia.

Le mie rubriche: i sani venerdì, i menù fuori casa (per i pranzi al sacco!), l’angolo del tè (gustose ricetta con un ingrediente speciale, indovinate un po’ quale!), geek chicken (ricetta da film, libri, telefilm e altro ancora)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.