Girelle malvagie di Halloween

Alla ricerca di biscotti di Halloween senza formine? Ecco l’idea perfetta per voi: le girelle malvagie di Halloween! Sono veloci e facili da preparare, potrete chiedere aiuto anche ai bambini, che si divertiranno un sacco a colorare la pasta e a creare le girelle.

Questi biscotti sono facilissimi da preparare, vi servirà solo del colorante: io ho scelto il verde e il nero, pensando di ricreare anche il tipico colorito delle streghe nelle storie di Halloween, ma potete utilizzare anche il nero e l’arancione o altri colori scelti dai bambini!

Che dite, vi ho convinti a preparare questi facilissimi biscotti di Halloween?
Non ancora?
Allora vi racconto la loro terrificante storia!
Basta mettersi davanti allo specchio a mezzanotte di un giorno di luna piena, con due candele in mano, possibilmente rosse, e poi pronunciare con voce possente – fissando lo specchio – Bloody Cooker Bloody Cooker Bloody Cooker . Comparirà un fantasma con un grembiule con tante paperelle gialle e la scritta Best Cooker in the HellNon dovrete girarvi urlando spaventati e, dopo aver parlato amorevolmente della vostra passione culinaria, vi consegnerà questa ricetta di Halloween!

E, nel caso non vi avessi ancora convinti, sappiate che c’è anche un video su youtube che vi spiega passo passo la ricetta!



Altre ricette:
Crostaboo (crostata di zucca)
Muffin al cioccolato e mandarino
Torta di Halloween

biscotti di halloween verdi e nero
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaAmericana
133,20 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 133,20 (Kcal)
  • Carboidrati 20,19 (g) di cui Zuccheri 7,01 (g)
  • Proteine 2,13 (g)
  • Grassi 5,35 (g) di cui saturi 3,39 (g)di cui insaturi 1,84 (g)
  • Fibre 0,41 (g)
  • Sodio 1,23 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 25 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 150 gfarina 00
  • 50 gburro
  • 1uovo
  • 50 gzucchero
  • q.b.colorante alimentare (verde)
  • q.b.colorante alimentare (nero)

Preparazione

  1. In una ciotola capiente, versate 150 gr di farina con 50 gr di zucchero. Mescolate per bene.

  2. Tagliate 50 gr di burro ben freddo a pezzi e, con le mani, lavoratelo per bene, fino ad ottenere un composto farinoso. A piacere, potete decidere di aggiungere un aroma: scorza di limone, di arancia oppure aroma alla vaniglia (che ho scelto io).

  3. Aggiungete 1 uovo leggermente sbattuto e impastate ancora, fino a quando l’impasto non sarà diventato compatto (e non si attaccherà più alle dita). Create un panetto e dividetelo a metà. Stendete con le dita leggermente e al centro di uno dei due panetti mettete qualche goccia di colorante verde (io ho utilizzato 3 gocce di verde bosco e 1 e mezza di giallo limone) e nell’altro panetto, sempre leggermente steso con le mani, versate qualche goccia di colorante nero (io 4 gocce di nero fluo).

  4. Lavorate con le mani prima l’impasto verde, fino a quando non sarà colorato completamente e poi sistematelo in uno strofinaccio a riposare. Lavorate anche il nero fino ad ottenere un panetto tutto colorato. Sistemate anche questo in uno strofinaccio e mettete in frigo a riposare per 30 minuti.

  5. Quando la pasta sarà più compatta e fredda, riprendetela e stendetela con un mattarello, cercando di ottenere due rettangoli abbastanza simili. Sistemate il rettangolo verde su quello nero e uniteli stendendoli con il mattarello, cercando sempre di mantenere la forma rettangolare.

  6. Ora dovrete arrotolare la pasta: potete scegliere se partire dal lato lungo o da quello corto a seconda di quante strisce volete all’interno del vostro biscotto. Nel mio caso, ho iniziato arrotolando il lato corto. Cercate di essere il più precisi possibile, in modo da ottenere un salsicciotto ben compatto. Avvolgete con della pellicola o con della carta forno e sistemate in congelatore per una decina di minuti.

  7. Riprendete il rotolo di pasta e tagliate le estremità in più (potete farci altri biscotti con quelle!) e poi iniziate a tagliare delle rondelle dello spessore di 3/4 mm. Dopodiché, con il palmo della mano o con un mattarello, stendete leggermente la pasta, in modo da ottenere un biscotto. Sistemate i biscotti su una teglia ricoperta da carta forno e lasciate riposare qualche minuto.

    Nel frattempo, preriscaldate il forno a 180°.

  8. Una volta che il forno sarà ben caldo, infornate i biscotti per 10 – 12 minuti o fino a quando la base dei biscotti non si sarà leggermente colorata. Spegnete il forno e lasciate qualche secondo i biscotti al suo interno e poi sfornate.

    Lasciate raffreddare completamente e poi servite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.