Lasagne speck e zucca con noci

Le lasagne speck e zucca con noci sono una ricetta davvero interessante: se siete stanchi delle solite lasagne con zucca, delle parmigiane con zucca che tanto vanno di moda in questo periodo, allora vi consiglio di provare questa ricetta: vi conquisterà al primo morso!

Non sono solita elogiarle, ma le lasagne sono davvero un piatto versatile: si conservano a lungo, ci vuole davvero poco tempo per prepararle e sono sempre buone.
Le mie preferite sono quelle in versione bianca, quindi non potevo evitare di provarle anche con la zucca, regina dell’autunno!

La versione qui sotto è per 4 persone molto affamate, ma ovviamente noterete che sono quantità un po’ esagerate: vi basteranno anche per 6 persone con un appetito normale!



Altre ricette:
Crema di zucca e riso
Gnocchi di zucca
Riso nero con gamberetti su letto di zucca

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpasta all’uovo, secca (sfoglie per lasagne)
  • 250 gprovola
  • 200 gspeck
  • 50 gnoci
  • 3 fettezucca (spesse 2 cm)
  • 500 mlbesciamella (aromatizzata con noce moscata)
  • 1 pizzicocurcuma in polvere
  • fogliesalvia

Preparazione

  1. Preparare le lasagne speck e zucca con noci è davvero facilissimo.
    Ci riescono anche gli incapaci in cucina (ve lo assicuro)

  2. Per prima cosa, cuocete a vapore 3 fette di zucca, tagliate con uno spessore di 2 cm l’una. Cuocetele fino a quando non saranno diventate morbide.

  3. Preparate 500 ml di besciamella: se non sapete come fare, vi basterà seguire il link che ho lasciato negli ingredienti e sostituire la panna con lo stesso quantitativo di latte.

    Una volta pronta, tagliate a pezzi la zucca: conservatene una meta tagliata a cubetti e frullate l’altra metà con la besciamella. Insaporite con un pizzico di curcuma (in modo da regalare anche un bel colore alla salsa) e tenete da parte.

  4. Portate ad ebollizione abbondante acqua salata. Prendete 500 gr di sfoglie per lasagne (pasta all’uovo) e tuffatele nell’acqua bollente, massimo 2 per volte. Fatele cuocere per qualche minuto e poi riprendetele e stendetele su degli strofinacci ben puliti e distesi. Andate avanti con tutta la pasta.

  5. Non vi resta che tagliare 250 gr di provola a cubetti, tagliare 200 gr di speck e tritare grossolanamente 50 gr di noci per iniziare ad assemblare le vostre lasagne!

  6. In una teglia capiente, create uno strato sottile di besciamella, spalmate per bene con un cucchiaio.

    Sistemate il primo strato di sfoglia, ormai raffreddata (cuocendo la pasta prima, vi risulterà molto più facile modellarla all’interno di una teglia e, soprattutto, in cottura renderà di più). Ricoprite con lo speck, la provola, noci e zucca, qualche fogliolina di salvia e la besciamella. Ricoprite il tutto con le sfoglie di lasagne e andate avanti così fino a quando non avrete finito tutte le sfoglie.

  7. Arrivati all’ultimo strato di lasagne, ricoprite il tutto con la besciamella rimanente e la provola e sistemate in forno caldo a 200° per circa 20 – 25 minuti o finché la superficie non si sarà dorata.

    Sfornate e lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

  8. Si conserva, ben raffreddata, in un contenitore ermetico in frigorifero per massimo 3 giorni o in congelatore ancora non cotta e già sistemata in teglia per 1 mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.