Secret Michael’s energy cocktail – Geek chicken

Avete mai pensato di servire un cocktail basato su un film degli anni 90?
Io sì, ed è per questo che, tramite un mio amico molto bravo, ho deciso di creare un cocktail che ricordasse la secret Michael’s energy, che viene data ai giocatori dei Looney Tunes per battere gli alieni.



Il film.
Chi è nato negli anni ’90 ricorderà benissimo il film di cui sto per parlare: Space Jam. La stella del basket americano, Michael Jordan, decide di seguire la carriera del padre e dedicarsi al baseball ma, un giorno, viene preso in prestito come allenatore dei Looney Tunes. Questi sono stati minacciati da Mr. Swackhammer, che possiede un parco divertimenti su un pianeta lontano. La sfida? Ovviamente una partita a basket contro i suoi piccoli scagnozzi che, scoperto il trucco dei Looney Tunes, ruberanno il talento di alcuni dei migliori giocatori dell’NBA. Riusciranno a vincere la partita?
Ovviamente sì, altrimenti domani mica sarebbe uscito Space Jam 2!



Altre ricette:
Soviva (da Good Omens)
Hollywood hotshot e Stunt double (da C’era una volta ad Hollywood)
Burrobirra (da Harry Potter)

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni1 bicchiere
  • CucinaAmericana
167,29 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 167,29 (Kcal)
  • Carboidrati 13,29 (g) di cui Zuccheri 13,27 (g)
  • Proteine 0,06 (g)
  • Grassi 0,01 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,06 (g)
  • Sodio 18,72 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 150 mlacqua tonica
  • 50 mlgin
  • 6 fogliementa
  • 1peperoncino
  • q.b.ghiaccio

Preparazione

  1. Il bicchiere perfetto per servire il gin tonic, è un bicchiere baloon. Siccome questa è una rivisitazione, il bicchiere perfetto è quello da mojito, cioè lungo e stretto.

  2. Ponete 6 foglie di menta sul fondo del bicchiere e pestatele con un pestino. Tagliate in pezzi grossolani mezzo peperoncino e pestate anche questo nel bicchiere.

    Riempite tutto con abbondante ghiaccio.

  3. Versate nel bicchiere 150 ml di acqua tonica e 50 ml di gin (controllate che sia di buona qualità!) e servite subito!

    Per la decorazione, potete utilizzare il resto del peperoncino, tagliato per il lungo e poggiato sul bordo del bicchiere e un paio di rametti di menta.

    Ora avrete tutta l’energia segreta di Michael in un bicchiere!

  4. Devo dire che l’energia segreta di Michael rende benissimo anche nel bicchiere baloon originale, solo che avrete difficoltà nel pestare la menta e il peperoncino, quindi il sapore sarà quello di un originale Gin Tonic (ma servito in maniera corretta!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.