Crea sito

Zuppa di legumi eldiana e pane – Geek Chicken

Preparare una zuppa di legumi è facilissimo, prepararne una eldiana ancora di più, l’unico problema potrebbe essere incorrere in spoiler o l’essere attaccato da un gigante mentre si ha la pignatta piena di fagioli sul fuoco. Sai che strazio. Per chi non lo sapesse, questo blog è Attacco dei giganti friendly, quindi, dopo una vita, ho finalmente trovato la ricetta perfetta per rappresentare al meglio l’anime/manga fenomeno del momento: zuppa di legumi eldiana! Come si prepara? Vi basterà scorrere in basso. Se, invece, non avete idea di cosa sia questa zuppa di legumi eldiana, leggete qui sotto.

Il manga.
Shingeki no Kyojin (L’attacco dei giganti) è un manga che ha avuto un enorme successo da quando, nel 2013, è uscito l’anime. La trama è davvero semplice (all’inizio): nell’anno 845, un gigantesco figuro chiamato “gigante colossale” compare improvvisamente alle mure del Wall Maria (una delle tre fortificazioni che circondano il mondo conosciuto dagli eldiani) e crea una breccia. Questo permette ai giganti, che sono tenuti all’esterno delle mura, di entrare e di divorare quanti più umani possibili. Tre ragazzi, Eren Jaeger, Mikasa Ackermann e Armin Arelet sopravvivranno a questo massacro ed entreranno a far parte di un particolare esercito che tiene a bada proprio questi giganti.




Altre ricette:
Zuppa di ceci
Marmellata di fagioli rossi
Burger di soia

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana
231,34 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 231,34 (Kcal)
  • Carboidrati 44,51 (g) di cui Zuccheri 3,17 (g)
  • Proteine 9,56 (g)
  • Grassi 2,14 (g) di cui saturi 0,73 (g)di cui insaturi 0,38 (g)
  • Fibre 2,72 (g)
  • Sodio 199,16 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 120 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Per la zuppa di legumi.

  • 200 glegumi misti
  • 400 mlacqua
  • q.b.sale
  • Mezzacipolla
  • 1carota
  • Mezzo gambosedano
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Per il pane.

  • 260 gfarina 00 (di tipo debole)
  • 185 mllatticello (o latte con un goccio di succo di limone)
  • 1 cucchiaiozucchero (raso)
  • Mezzo cucchiaiolievito istantaneo per preparazioni salate
  • Mezzo cucchiaiosale

Preparazione

  1. Preparare la zuppa di legumi eldiana è facilissimo: per prima cosa dovrete avere l’ansia di essere mangiato da un giga… No, per prima cosa prendete 200 gr di legumi secchi misti (io ho utilizzato: lenticchie rosse, lenticchie medie, fagioli dall’occhio, fagioli borlotti e ceci) e poneteli a bagno per almeno 6 ore in acqua fredda.

  2. Preparate un trito con mezza cipolla bianca, 1 carota (lavata e sbucciata) e mezzo gambo di sedano. Versate 2 cucchiai di olio evo sul fondo di una pentola dal fondo spesso e unite il trito. Fate soffriggere per qualche minuto, mescolando vigorosamente.
    Scolate i legumi e uniteli alla pentola. Versate immediatamente anche 400 ml di acqua, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere fino ad ebollizione.
    Giunta l’ebollizione, salate a piacere e fate cuocere per almeno 40 minuti (o fino a quando i fagioli non saranno cotti, maledetti fagioli).

  3. Per prepare il pane, invece, non sarà necessario attendere ore e ore di lievitazione, ma solo 30 minuti di cottura: cosa? come? Già, pane magico, si chiama soda bread. Pronti?

  4. Preriscaldate il vostro forno alla massima temperatura: il mio ad esempio arriva a 240°.

    Iniziate a preparare il soda bread: in una ciotola capiente, versate 260 gr di farina 00 e mescolatela con mezzo cucchiaio di sale. A questo punto unite 1 cucchiaio di zucchero e 185 ml di latticello (o di latte con un po’ di limone), non mescolate. Aggiungete mezzo cucchiaio di lievito istantaneo per salati e a questo punto iniziate a mescolare con un cucchiaio. Otterete un impasto grossolano.

  5. Stendete questo impasto su una superficie leggermente infarinata. Create un panetto, create una croce profonda sulla superficie del pane con un coltello e sistemate su un foglio di carta forno in una teglia. Ponete in forno ben caldo per circa 30 – 40 minuti (in forno elettrico, funzione statico, basteranno 30 minuti. Per il forno a gas vi consiglio la cottura fino a 40 minuti). Lasciate riposare per qualche minuto a forno spento e poi sfornate.

  6. Ricetta bonus!
    Prendete una patata di dimensioni medie, una a testa, quindi ben quattro patate!
    Ponetele in una pentola, ricoprite di acqua e fate cuocere a fiamma media fin quando non sarà morbida.
    Togliete dalla fiamma, tagliate in quattro e servite con sale e olio (oppure divertitevi a strapparvi a vicenda le patate come se non mangiaste da giorni)

  7. Ricetta bonus della ricetta bonus!
    Prendete 4 fette di pancetta di maiale e fatele cuocere in una padella bollente (o su una griglia), 3 o 4 minuti per lato e poi servite e mangiate sempre come se non vedeste cibo da qualche giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.