Crea sito

Soda bread al tè nero – l’angolo del tè

Quando le contadine irlandesi preparavano il burro, con il latticello preparavano anche un pane veloce e buonissimo: il soda bread. Dopo anni in cui ho osservato questo soda bread storcendo un po’ il naso, mi sono fatta convincere alla grande: sì, perché ho scoperto che per il giorno di San Patrizio (oggi) è usanza preparare il soda bread con dell’uva passa immersa in tè nero molto forte. E chi sono io per farmi scappare questa usanza così teinosa?



Il tè.
Tè nero, frutti rossi e mix di oli essenziali naturali – Babingtons, Roma – 25 euro 100 g
Seducente e raro, con sentori di miele, vaniglia e frutti rossi per dare un tocco di magia e di follia. Una miscela dolce, con ben 5 tipi diversi di tè nero: tè neri dall’India, dalla Cina e dal Ceylon, creata per festeggiare la bambina più famosa dell’età vittoriana: Alice. Il tè Alice di Babngtons è aromatizzato con frutti rossi, fiori e un mix di oli essenziali, naturali al 100%, di miele, rosa e sandalo, vaniglia, bergamotto e Ylang – Ylang. Il colore del tè è bluastro e il sapore dolce.



Altre ricette:
Pollo al curry e tè nero al cocco
Omelette al tè nero
Gnocchi di patate al tè nero

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni400 g
  • CucinaIrlandese

Ingredienti

  • 260 gfarina 00 (di tipo debole)
  • 185 mllatticello (in alternativa, latte con succo di limone)
  • 1 cucchiaiozucchero (raso)
  • Mezzo cucchiaiosale
  • Mezzo cucchiaiolievito istantaneo per preparazioni salate
  • 50 guvetta
  • 100 mlacqua
  • 1 cucchiainotè, foglie (nero)

Preparazione

  1. Per preparare il soda bread al tè nero, per prima cosa preparate il tè! Riscaldate 100 ml di acqua (non portate mai ad ebollizione!) fino alla temperatura di 80° e ponete all’interno 1 cucchiaino colmo di tè nero in foglie Alice (ovviamente potete utilizzare anche un tè nero normale!) e lasciate riposare per il tempo stabilito.
    Filtrate con un colino.
    Prendete 50 gr di uvetta e, dopo averla sciacquata velocemente sotto acqua corrente, lasciatela rinvenire all’interno del tè nero per almeno 10 minuti.

  2. Nel frattempo, preriscaldate il vostro forno alla massima temperatura: il mio ad esempio arriva a 240°.
    Iniziate a preparare il soda bread: in una ciotola capiente, versate 260 gr di farina 00 e mescolatela con mezzo cucchiaio di sale. A questo punto unite 1 cucchiaio di zucchero e 185 ml di latticello (o di latte con un po’ di limone), non mescolate. Aggiungete mezzo cucchiaio di lievito istantaneo per salati e a questo punto iniziate a mescolare con un cucchiaio. Otterete un impasto grossolano.

  3. Stendete questo impasto su una superficie leggermente infarinata. Prendete l’uvetta e strizzatela per bene e iniziate ad unirla poco alla volta all’impasto, mescolando velocemente per farla amalgamare. Una volta che avrete finito di unirla tutta, lavorate con la mani il pane per qualche minuto, in modo da far amalgamare l’uvetta all’impasto.

  4. Create un panetto, create una croce profonda sulla superficie del pane con un coltello e sistemate su un foglio di carta forno in una teglia. Ponete in forno ben caldo per circa 30 – 40 minuti (tutto dipende dal forno che utilizzate: un forno elettrico ci metterà meno tempo. Ah e se usate un forno elettrico funzione statico!).

  5. Quando il pane si sarà dorato sulla superficie, fate la prova stuzzicadente per vedere se è cotto: se esce asciutto, è pronto! Spegnete il forno e lasciate riposare il vostro soda bread per qualche minuto a forno ben chiuso.

    Sfornate e servite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.