Crea sito

Curry roux giapponese

Curry roux giapponese: ricetta!
Avete mai pensato di preparare un dado al curry? Io sì, perché spesso vedo il Golden Curry, un tipo di curry istantaneo giapponese, negli anime. Il Golden Curry altri non è che un dado al curry giapponese, dico giapponese perché si tratta di una specialità nipponica: solo in Giappone, infatti, il dado al curry è una ricetta apprezzatissima e utilizzata in molte pietanze.

Ma sapete come si prepara? La base è quella del roux, cioé un composto che funge da base legante per le creme. Il curry roux giapponese, quindi, è semplicemente un roux al curry.

E sapete che preparare questi dadi al curry sarà un vero gioco da ragazzi? E poi anche voi sarete pronti a mangiare come i vostri anime preferiti! (anche se nel mio anime preferito nessuno mangia il curry roux, ora che ci penso!)

Negli ingredienti troverete anche l’alternativa vegana e senza glutine della ricetta, in modo da poterla servire a chiunque! (tranne a chi odia il curry, per quello c’è solo disprezzo da parte del vostro dado giapponese)



Altre ricette:
Shokupan (pane morbido giapponese)
Hamburger e salsa hamburger giapponese
Yakitori (spiedini di pollo in salsa terayaki)

curry roux
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaGiapponese

Ingredienti

  • 200 gcipolla bianca
  • 40 gburro (o 5 cucchiai di olio)
  • 4 cucchiaifarina (o farina di riso)
  • 3 cucchiaicurry (in polvere dolce giapponese)
  • 3 spicchiaglio
  • 30 gzenzero fresco
  • Mezzamela

Preparazione

  1. Per preparare il dado al curry giapponese, per prima cosa dovrete caramellare le cipolle.
    Tritate finemente 200 gr di cipolla bianca e fatela cuocere in una pentola dal fondo spesso a fiamma media/bassa, senza aggiungere grassi: lo so, potrebbe risultare strano, ma la cipolla perderà tutto il suo liquido.
    Mescolate spesso.

  2. Una volta che la cipolla avrà cambiato colore, unite 3 spicchi d’aglio tagliati a metà, 30 gr di radice di zenzero fresco tritato e mezza mela (la mela servirà da sostituito al ketchup, un ingrediente usatissimo nella cucina giapponese per creare acidità. In sosituzione alle mele, che però si trovano tutto l’anno, potete utilizzare un paio di pomodorini. La mela, però, oltre a rendere il curry dolce, aiuterà anche nella conservazione).
    Fate cuocere per qualche minuto e poi togliete dalla pentola e mettete da parte.

  3. Nella stella pentola, preparate ora la base del roux al curry: ponete 40 gr di burro e fateli sciogliere a fiamma bassa, mescolando. Togliete dalla fiamma e unite 4 cucchiai di farina, mescolando con attenzione per non far formare grumi.
    Unite 3 cucchiai colmi di curry dolce giapponese (il curry dolce giapponese è una particolare varietà di curry: si tratta dell’unione di spezie diverse da quelle indiane, molto più forti) e mescolate con cura, fin quando non si sarà tutto ben amalgamato.

  4. Ponete tutti gli ingredienti all’interno di un robot da cucina (o un bicchiere per il frullatore ad immersione) e frullate il tutto: in questo modo otterrete una pasta omogenea. Disponete il vostro curry roux giapponese all’interno di cubetti per il ghiaccio e congelate: potete congelarlo anche in un piccolo contenitore e spezzarlo con le mani al momento dell’utilizzo.

  5. Con questa dose dovrebbero uscirvi circa 8 cubetti.
    Ogni cubetto può essere utilizzato per 2 persone (o una, se siete molto amanti del curry!).
    Il dado di curry si conserva per almeno 4 mesi in congelatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.