Gelato al bacio e peperoncino

Gelato al bacio e peperoncino.
Il gelato al bacio e peperoncino è un’alternativa gustosa al solito gelato al bacio! Stanchi di mangiare sempre il triste (no scherzo) e noioso (scherzo ancora) gelato al bacio? Ecco la fantastica alternativa piccante… Con il peperoncino!

Il gelato, di solito, lo prepara mio padre, io dò una mano a scegliere i gusti, ma nessuno può avvicinarsi alla sua preziosa gelatiera del 15/18. Nessuno! Io ho l’arduo compito di combinare i gusti, tagliare la frutta, sgusciare la frutta secca… Insomma, lavori da sguattero. E il gusto di oggi, però, l’ho inventato io: c’erano delle noccioline da tostare e del peperoncino da aggiungere e quel che abbiamo ottenuto, alla fine, è un delizioso gelato al bacio con una puntina di peperoncino!


Altre ricette:
Gelato ai fichi
Gelato al cocomero
Biscotti da gelato (vegan e senza glutine)

gelato al cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni800 gr
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 75 gcioccolato fondente
  • 30 gnocciole tostate
  • 1uova
  • 150 gzucchero
  • 200 mlpanna da montare, 35% di lipidi
  • 200 mllatte
  • 1peperoncini freschi

Preparazione

  1. gelato al bacio

    Con la gelatiera: Fondere a bagnomaria 75 gr di cioccolato fondente con un po’ di latte e poi lasciate raffreddare.
    Tritate finemente 30 gr di nocciole sgusciate.
    In un robot da cucina, lavorate 1 uovo, 150 gr di zucchero bianco, 200 ml di panna da dolci e 200 ml di latte, fino ad ottenere una crema. Unite la cioccolata ben sciolta, le nocciole e il peperoncino tagliato a pezzi. Fate amalgamare il tutto e poi mettete la crema nella gelatiera e fatela partire. La mia ci mette 20 minuti, mescola automaticamente il gelato e lo raffredda nello stesso istante, quindi, dopo questo tempo, il gelato può essere già mangiato! Ma ci sono anche altre gelatiere: alcune mescolano il gelato e poi il contenitore dev’essere messo in congelatore fino a quando il gelato non sarà soldificato. Per questa operazione, seguite le istruzioni precise del vostro macchinario.

  2. Senza gelatiera: Fondere a bagnomaria 75 gr di cioccolato fondente con un po’ di latte e poi lasciate raffreddare.

    Tritate finemente 30 gr di nocciole sgusciate.

    In un robot da cucina, lavorate 1 uovo, 150 gr di zucchero bianco, 200 ml di panna da dolci e 200 ml di latte, fino ad ottenere una crema. Unite la cioccolata ben sciolta, le nocciole e il peperoncino tagliato a pezzi. Fate amalgamare il tutto e poi mettete la crema in congelatore per almeno 30 minuti e rimescolate di nuovo. Fate questa operazione fino a quando il gelato non si sarà solidificato per bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.