Tè freddo alla pesca – L’angolo del tè

Tè freddo alla pesca.
Arriva il caldo! E cosa c’è di meglio di un bel tè freddo alla pesca fatto in casa? Sì, perché bisogna portarsi avanti e preparare un bel tè freddo… Ma pesca o limone? Questa volta c’è il tè freddo alla pesca, ma solo perché al limone non sono ancora riuscita a farlo!
Vi assicuro che è facilissimo da fare, ci vorrà solo un po’ di pazienza, ma il risultato è da paura!

Il tè.
Tè nero ” Darjeeling G.F.O.P. Supérieur ” – Dammann Frères Paris – 8,50 euro 100 gr

Un tè scuro con note dolciastre, di mandorla e pesca matura; leggermente astringente. Le foglie sono larghe e lunghe, affusolate.


Altre ricette:
Tè freddo alla fragola
Sciroppo di sambuco
Sciroppo d’acacia

tè alla pesca
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1,5 l
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lacqua
  • 4pesche
  • 1 cucchiaioTè nero (o 3 bustine )

Preparazione

  1. tè pesca
  2. Preparare il tè come da indicazione. Colatelo con attenzione in un recipiente capiente.
    Lavate e pulite le pesche e riducetene in purea 3. L’ultima tagliatela in piccoli pezzi. Versate la purea di pesche nel tè ancora caldo e lasciate in infusione per almeno un’ora. Colatelo nuovamente, più volte, fin quando non avrete ottenuto un liquido ben pulito da impurità.

  3. Versate il tè in una bottiglia e uniteci la pesca tagliata in piccoli pezzi.
    Mettete in frigo a raffreddare per bene e servite ben ghiacciato!

  4. Ottimo anche in versione calda: vi basterà riscaldarne la quantità desiderata anche in microonde e sarà pronto!

2 commenti su “Tè freddo alla pesca – L’angolo del tè”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.