Torta dolce cotta al vapore (senza glutine e lattosio)

Torta dolce al vapore.
La torta al vapore è un dolce particolare, morbido e soffice. Ci vorrà un po’ di pazienza, ma il risultato sarà davvero ottimo: una torta dolce, al vapore, senza glutine e senza lattosio! Davvero perfetta per tutti!


Altre ricette:
Pan di spagna
Torta di mandorle e burro di cacao
Muffin alla barbabietola

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • PorzioniTeglia da 18 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Uova (medie)
  • 150 gZucchero
  • 2 cucchiaiOlio di semi (monoseme)
  • 70 gFarina di riso (certificata senza glutine)
  • 55 gAmido di mais (maizena) (certificato senza glutine)
  • un terzo bicchiereBergamotto (succo)

Preparazione

  1. torta al vapore
  2. Foderata una teglia di 18 cm con della carta forno. Questo vi aiuterà anche a staccarla successivamente.

  3. Iniziate a preparare l’acqua per la vostra pentola a vapore. La mia si compone in una parte per la pentola, dove mettere l’acqua, una parte per la cottura a vapore e, ovviamente, il coperchio.

  4. preparazione torta vapore

    Sbattete 3 uova medie con 150 gr di zucchero, fin quando non saranno diventate ben spumose e chiare. Unite un terzo di bicchiere di succo di bergamotto (o dell’aroma che preferite: ottima anche alla vaniglia e all’arancia!) e continuate a mescolare con le fruste. Infine, aggiungete anche 2 cucchiai di olio di semi monoseme e finite di lavorare per almeno un altro minuto.

  5. preparazione torta vapore

    Aggiungete 70 gr di farina di riso e 55 gr di amido di mais, lavorando delicatamente con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso, per incorporare aria.

  6. preparazione torta vapore

    Versate nella teglia, livellate per bene, sbattete leggermente la teglia per eliminare bolle d’aria e poi ponete nella vaporiera.

  7. Chiudete e non aprite fino a 20 minuti, altrimenti renderete la torta molliccia e appiccicosa (a me è caduta una goccia d’acqua quando ho aperto e quel punto è rimasto umidiccio!). Una volta trascorsi almeno 45 minuti, aprite velocemente il coperchio, cercando di non far cadere acqua sulla torta e fate la prova stecchino: se ne vien fuori asciutto (ricordate che si tratta comunque di una torta al vapore, sarà sempre umida), la torta è cotta! Altrimenti richiudete tutto e continuate a cuocere per qualche altro minuto. Una volta pronta, fate raffreddare all’aria, poi estraete dalla teglia e fate raffreddare ponendola a testa in giù su una griglia per dolci.

  8. Io ho decorato la torta con fragole e fiori edibili e preparato una crema al cioccolato.

  9. Essendo una ricetta base, ovviamente potrete dar sfogo alla vostra fantasia e prepare questa torta con il gusto che più preferite: io, in precedenza, l’ho preparata sia al classico cioccolato e arancia sia al semplicissimo vaniglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.