Crea sito

Ciambella all’arancia e tè nero Hojicha (senza burro) – L’angolo del tè

Ciambella all’arancia e tè nero (senza burro)
Si può preparare una buona ciambella senza burro? Certo! E se questa ciambella fosse anche all’arancia? Quindi una ciambella all’arancia senza burro e… Con il tè nero!
Ebbene sì, grazie a questa rubrica “L’angolo del tè”, ormai vi ho fatto capire (e scoprire) che il tè non è solo buono da bere, ma anche da mangiare!



Altre ricette:
Crostatine al tè gelsomino
Biscotti integrali al tè verde
Shortbread al matcha

ciambella arancia e tè
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniTeglia da 18 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova
  • 150 gZucchero
  • 1 vasettoYogurt bianco naturale
  • 1Arancia (edibile)
  • 300 gFarina 00 (debole)
  • Mezza bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiainoTè nero (Hojicha)

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°.
    In una ciotola capiente, lavorate con le fruste le 2 uova con 150 gr di zucchero, per qualche minuto, fino ad ottenere un composto spumoso.

  2. preparazione ciambella
  3. preparazione ciambella

    Unite 1 vasetto di yogurt bianco naturale e mescolate ancora, sempre con le fruste, per qualche secondo, in modo da amalgamare il tutto.

  4. Aggiungete la scorza dell’arancia, ben lavata e asciugata e il suo succo (in un’arancia da spremuta, sono circa 80 ml).

  5. Sbriciolate, con le mani, 1 cucchiaino di tè nero hojicha all’interno della farina e mescolate bene tra loro. Unite la farina a pioggia al composto liquido e mescolate con una spatola o un cucchiaio. Setacciate per bene il lievito e unite anche la mezza bustina di lievito per dolci. Mescolate per bene, in modo da farlo amalgamare al composto.

  6. Imburrate e infarinate una teglia da ciambella da 18 cm di diametro e versate l’impasto al suo interno, cercando di livellarlo.

  7. Ponete in forno caldo per circa 35 – 40 minuti (40 minuti in forno a gas, 30 in quello elettrico), ma controllate la cottura con uno stuzzicadenti: se uscirà asciutto, la torta è cotta.

  8. Sfornate, fate raffreddare e servite, casomai accompagnato da una bella tazza fumante di tè nero hojicha!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.