Panini al vapore cinesi (mantou) – L’angolo del tè

Panini al vapore cinesi – mantou

L’altro giorno ho ricevuto un complimento: una mia amica, mi ha fatto i complimenti per i miei panini al vapore. Direte voi, ma che c’entra? C’entra perché lei è cinese, quindi per me è stata una bella emozione! Questi panini sono facilissimi da preparare ma, questa volta, ho pensato di dare un tocco in più, aromatizzando la loro acqua di cottura con un tè particolare: tè nero affumicato!
E allora, li vogliamo preparare due panini al vapore?

un panino al vapore cinese e bacchette cinesi

Altre ricette:
Risotto alle pere e tè al gelsomino
Risotto alle pesche griglia e tè nero
Biscotti salati alla vaniglia

Il tè.

Tè nero “Imperial Or” – Dammann Frères – Milano – 6 euro 100 gramm

Le foglie sono allungate e sottili, di colore nero – molto scure. Già all’apertura della confezione si può avvertire un fortissimo odore di affumicatura. Il sapore è molto forte, retrogusto leggermente amaro e – ovviamente – affmicato. Il colore del tè rosso scuro.

La ricetta.

Panini al vapore cinesi (Mantou)

vaporiera piena di panini al vapore cinesi

Ingredienti

18 panini al vapore

  • 175 ml di acqua
  • 7 gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • 375 gr di farina 00
  • 5 cucchiaini di tè nero Imperial Or

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di riposo: 1 ora circa
Tempo di cottura: 15 minuti

ciotola con panini al vapore cinesi mantou e salsa di soia

Preparazione

In una ciotola capiente, versate 175 ml di acqua con 7 gr di lievito di birra fresco e mescolate per bene. Lasciate riposare in un luogo caldo per almeno 2 minuti: il composto dovrebbe diventare leggermente schiumoso. Unite 1 cucchiaio di zucchero e 2 cucchiai di olio vegetale. Mescolate leggermente. Unite 375 gr di farina, poco alla volta, e lavorate il comosto fino ad ottenere un impasto morbido. Toglietelo dalla ciotola e lavoratelo per qualche altro minuto su un piano infarinato. Se è ancora appiccicoso, spolveratelo con un po’ di farina. Create un panetto, copritelo con canovaccio e lasciatelo riposare per circa 30 minuti – 1 ora, o comunque fino al raddoppio.

Riprendete l’impasto, lavoratelo delicatamente, formando un rotolo lungo circa 45 cm e largo 5. Con un coltello affilato, tagliate 18 pezzi. Prendete un pezzo di impasto, lavoratelo con le mani fino ad ottenere una pallina liscia. Mettetelo su un quadratino di carta forno. Fate lo stsso con gli altri pezzi e metteteli in un luogo caldo a riposare per altri 30 minuti – 1 ora, o fino al raddoppio.

Preparate una vaporiera e versateci 5 dita d’acqua e portate a ebollizione. Unite 5 cucchiaini di tè nero Imperial Or e poi poggiate delicatamente i paninetti al suo interno, potreste dover procedere a più riprese. Abbassate la fiamma al minimo e chiudete bene con il coperchio. Cuocete al vapore per 15 minuti.

Per capire se siano cotti, toccateli con un dito: se la superficie sarà soda e non appiccicosa, saranno pronti. Servite!

Potete conservarli, congelandoli. Prima di mangiarli, assicuratevi di scongelarli del tutto e scaldateli al microonde per almeno 1 minuto.

vaporiera piena di panini al vapore cinesi mantou

1 commento su “Panini al vapore cinesi (mantou) – L’angolo del tè”

  1. È inutile: quando vedo questa ricetta tra le altre mi esplode sempre lo stomaco di gioia. Appena riuscirò a trovare il lievito devo assolutamente provarci😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.