Bowl vegana – i menù fuori casa

Bowl vegana – senza glutine!

Febbraio è finito in maniera strana e marzo comincia anche peggio: direi che fare qualche esperimento in cucina sia l’unica soluzione per poter pensare a tutt’altro! Girando sui social, mi sono imbattuta in una serie di “bowl” bellissime, tutte verdissime. Ho pensato di scopiazzarne una, modificando qualcosa perché mi mancavano alcuni ingredienti, ma ne avevo altri, alla fine ho ottenuto una verdissima bowl di bontà!

bowl vegana con verdure

Altre ricette:
Insalata di ceci
Falafel di carote
Nuggets di ceci

Ingredienti

1 bowl abbondante

  • 3 patate piccole bianche
  • 50 gr di funghi champignon
  • 3 cucchiai colmi di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • Qualche foglia di prezzemolo
  • 100 gr di piselli surgelati
  • 50 gr di mais cotto al vapore
  • 50 gr di fagiolini surgelati
  • 50 gr di cavolfiore già cotto
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30 – 40 minuti circa

bowl vegana con verdure

Preparazione

La prima preaparazione, è quella delle patate. Lavate con cura le 3 piccole patate bianche, eliminando eventuali residui di terriccio. Ponetele in una pentola capiente, ricoprendo con acqua corrente e portate ad ebollizione: da quel momento, calcolate circa 30 – 40 minuti. Vi basterà utilizzare una forchetta, infilzando le patate: se risulteranno morbide, allora sono pronte.
Scolatele e ricoprite di acqua fredda, sbucciatele, oppure utilizzate uno schiaccia patate per eliminare questo passaggio. Una volta che avrete schiacciato le vostre patate, condite con olio e sale a piacere. Io di solito uso un paio di cucchiai di olio e un pizzico di sale.

La seconda preparazione, sarà quella dei funghi.
Pulite accuratamente 100 gr di funghi con un tovagliolo, tagliate la base terrosa. Tagliate il cappello dei funghi per il lungo, in fettine sottilli.
In una padella dal fondo spesso, fate rosolare leggermente 1/2 spicchio d’aglio e unite velocemente i funghi e le foglioline di prezzemolo, fate cuocere a fiamma medio/bassa, mescolando di tanto in tanto. Quando la padella sarà ben bollente, sfumate con 3 cucchiai di aceto balsamico, saltando i funghi in padella. Cuocete fin quando i funghi non saranno morbidi.

Per le ultime preparazioni: riempite una padella piena di acqua e portate ad ebollizione. Cuocete prima 50 gr di fagiolini, secondo le indicazioni sulla confezione (i miei erano sottovuoto e congelati dall’anno prima dall’orto dei miei genitori, quindi sono bastati 15 minuti), e scolateli senza gettar via l’acqua, aiutandovi con forchettone. Nella stessa acqua, potrete cuocere anche 100 gr di piselli, sempre per il tempo previsto dalla confezione, circa 10 – 15 minuti. Scolate in acqua gelata per mantenere vivo il colore.

Componete la vostra schiscetta, io ho fatto così: ho diviso a metà il piatto, da una parte le patate schiacciate, dall’altra i piselli bolliti e 50 gr di mais cotto al vapore. Ho ricoperto le patate schiacciate con i funghi e i piselli con fagiolini e 50 gr di cavolfiori. Da parte, come sempre, portate il condimento: io ho scelto un’emulsione di olio, sale e un po’ di aceto balsamico.

bowl vegana con verdure

2 commenti su “Bowl vegana – i menù fuori casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.