Tiramisù classico

Mia madre adora le creme. Quindi torte ripiene di creme, crema da mangiare al cucchiaio… Tiramisù! Tutto bello cremoso, buono, delizioso, semplice… Una ricetta a prova di scemo!
Mi sono resa conto che, sul blog, non c’era una ricetta di tiramisù “normale”, cioè nella versione classica. Ho fatto un mucchio di ricerche e, alla fine, ho trovato quella che più si avvicinasse a quella originale!

Ci sono varie leggende sulla nascita del tiramisù, da dolce afrodisiaco a colazione per le famiglie in un’osteria, ma tutte sono concordi su un elemento: le sue origini sono sicuramente da ubicarsi tra Veneto e Friuli. E voi, quale storia conoscete su questo formidabile dolce?

Ingredienti:

8 persone

  • 500 gr di mascarpone
  • 150 gr di zucchero bianco
  • 4 cucchiai di marsala
  • 300 gr di biscotti savoiardi
  • 6 tuorli d’uovo freschi
  • 4 tazzine di caffè espresso
  • Cacao amaro in polvere q.b.

Tempo di preparazione: 1 ora e 45 minuti

Preparazione

Come suggerisce Giovanna di Sarde & Finocchietto, le uova vanno pastorizzate. Vi lascio il link alla sua ricetta del tiramisù, con annessa pastorizzazione e ve ne scrivo anche un’alternativa, che mi è stata consigliata dalla mamma di una mia amica.

Scaldate, a bagno maria, 6 tuorli con 150 gr di zucchero e lavorate con una frusta, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Togliete dalla fiamma e fate raffreddare.

Unite 4 cucchiai di Marsala e amalgamate fino ad ottenere una crema omogenea.

Aggiungete, a questo punto, 500 gr di mascarpone e continuate a mescolare fino a quando non sarà ben incorporato.
Versate il caffè freddo in una larga ciotola e inzuppateci via via i savoiardi su entrambi i lati, velocemente, per evitare che si rompano. Adagiateli sul fondo di una pirofila rettangolare, 20×25 cm.

Ricoprite i savoiardi con uno strato di crema. Ripetete l’operazione fino a esaurimento degli incredienti, terminando con la crema. Lasciate raffreddare in frigo per almeno un’ora e, al momento di servire, spolverizzate la superficie con un velo uniforme di cacao setacciato.

In alternativa, potete preparare dei bicchierini, come ho fatto io, per rendere il vostro tiramisù un monoporzione!

2 thoughts on “Tiramisù classico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.