Geek Chicken: quaglie della festa del grazie #borislaserie

Buona festa del grazie a tutti! Oggi, con un bel piatto di quaglie, si festeggia la famosissima festa del grazie, una festa calabrese di Santa Maria Ausiliatrice. Si sente la classica atmosfera della festa del grazie? Ma, mi raccomando, attenzione all’epidemia di aviaria!

Lo so che per una quaglia mangiare le quaglie è quasi un quaglinnibalismo, ma non potevo non festeggiare la festa del grazie! E, se non conoscete questa festa, FATEVI UNA RIPASSATA DI BORIS che non vi fa male!

Ingredienti:
x4 persone
  • 8 quaglie eviscerate
  • 1/2 bicchiere di olio evo
  • Sale q.b.
  • Un mazzetto di rosmarino

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di riposo: 1 ora
Tempo di cottura: 10 minuti

Preparazione.

La quaglia si cucina intera, bisogna far attenzione alla pulizia, spiumandola per bene. Lavatele sotto acqua corrente, eliminando eventuali residui di piume. Ponetele in una teglia capiente con un battuto di rosmarino, 1/2 bicchiere di olio evo e del sale e lasciatele marinare per almeno un’ora, girandole di tanto in tanto.

Potete griglia le vostre quaglia su una griglia in ghisa oppure, siccome è il periodo della festa del grazie, sul fuoco! La cottura in griglia sarà leggermente più lenta, quindi fate rosolare le vostre quaglie, cospargendo con un cucchiaio o con un pennello la marinatura e rigiratele di tanto in tanto. Servite ancora calde, ovviamente in abbondanza!

Precedente Geek Chicken: caldi abbracci di Olaf #frozen Successivo I menù fuori casa: falafel di carote

Lascia un commento