Torta invisibile di mele (senza burro)

La mia coinquilina ha appena superato un esame parecchio difficile (viva lei) e mi ha chiesto, in cambio, di prepararle una torta. Ovviamente, visto il periodo, la scelta era abbastanza semplice: sospetto che la torta di mele sia la torta più buona, veloce e facile da fare! Voi come la preparate? Per me questa è stata la prima volta in assoluto con questo tipo di torte “invisibili”, infatti la ricetta l’ho presa da Dolcisenzaburro.

Ingredienti:
x22 cm di tortiera
  • 5 mele (di tipo farinose, io ho usato mele annurche)
  • 2 uova
  • 80 gr di farina integrale
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 10 ml di olio di mais
  • 100 ml di latte (anche vegetale)
  • 2 limoni
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 cucchiaio di liquore

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30 – 40 minuti circa

Preparazione.

Lavate e sbucciate le mele. Con una mandolina, tagliate le mele a fettine sottili e ponetele in una ciotola con il succo di 1 limoni e 1 cucchiaio di liquore (io ho usato un liquore al basilico :P) e lasciate macerare per almeno 5 minuti (il tempo della preparazione dell’impasto)

Preriscaldare il forno a 180°.

In una ciotola capiente, sbattete insieme 2 uova intere con 80 gr di zucchero di canna, fino a quando non saranno divenuti spumosi e gonfi. Unite 10 ml di olio di mais e 100 ml di latte e lavorate ancora per qualche secondo, in modo da amalgamare il tutto.
Unite la buccia di un limone edibile e 1 cucchiaino di cannella, aiutandovi con un colino. Infine, unite, sempre setacciandolo, 1/2 bustina di lievito e 80 gr di farina integrale. Mescolate con una spatola, in modo da ottenere una pastella liscia e senza grumi.

Per comporre la vostra torta potrete scegliere tra tre soluzioni: la prima, sarà quella di unire le mele al vostro impasto e poi spostarlo in una tortiera da 22 cm, ricoperta di carta forno. Un secondo metodo è quello di versare una piccola parte dell’impasto sul fondo di una tortiera, sempre ricoperta di carta forno, e creare uno strato di mele, spingendole nell’impasto, ricoprirle con un’altro strato di impasto e continuare con le mele, poi impasto e mele, fino ad esaurire gli ingredienti. Un terzo metodo è quello di versare l’impasto interamente in una tortiera ricoperta di carta forno e poi immergerci quasi tutte le mele, creando poi uno strato finale decorativo.

Infornate in forno già caldo a 180° per circa 30 – 40 minuti. La cottura dipende interamente dal vostro forno, quindi fate molta attenzione e fate la prova stuzzicadente superati i 20 – 25 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e mangiate!

Precedente L’angolo del tè: biscotti integrali al tè verde (vegan) Successivo Zuppa di ceci

Lascia un commento