I menù fuori casa: polpette di melanzane

Lo so, è autunno. Ma giuro che nell’orto di mia madre ci sono ancora le melanzane. Bruttine, piccoline, ma ci sono ancora. E che faccio, le butto? No, ci faccio le polpette. Le polpette, tra l’altro, sono ottime da mangiare anche fredde, come pranzo al sacco per la vostra chicchosissima schiscetta u.u

Ingredienti:
x circa 40 polpette
  • 150 gr di melanzane già bollite
  • 100 gr di carne macinata
  • 100 gr di pane raffermo
  • Latte q.b.
  • 1 rosso d’uovo
  • Sale, pepe
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 10 gr di pecorino romano grattugiato
  • Pangrattato q.b. (se serve)

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Preparazione.

Preriscaldare il forno a 200°.

Mettere il pane in una ciotolina con del latte (va bene anche l’acqua) e farlo ammorbidire. Strizzarlo per bene quando diventa morbido e spostarlo in una ciotola molto grande. Unire la carne macinata, le melanzane già bollite, strizzate con cura e mescolare il tutto. Unire il rosso d’uovo, parmigiano, pecorino e le spezie. Lavorare fino a quando non avrete ottenuto un composto che non si attacca alle mani. Nel caso il tutto fosse ancora un po’ molle, potete aggiungere un po’ di pangrattato.Formate le vostre polpette e poi ponetele su carta forno in una teglia.
Mettetele in forno per circa 20 minuti, girandole almeno una volta. Ovviamente potete farle anche fritte o cotte in padella (son buone in tutti i modi, ne erano uscite abbastanza per provarle sia fritte che al forno!)

Precedente I sani venerdì: pasta con la zucca Successivo Risotto pere, gorgonzola, noci e miele

3 commenti su “I menù fuori casa: polpette di melanzane

  1. devono essere ottime queste polpettine! anche come antipasto/aperitivo. l’abbinamento della polpetta di carne con la melanzana all’interno non l’ho mai sperimentato e tu mi hai fatto venir voglia di provare 😉

  2. Ma ciao! Ma anche nel mio orto ci sono ancora tre melanzane!! Una è grandina, ma le altre due no… mi sa che le raccolgo e ci faccio le tue polpette!!! Chissà che buone!

    • Ieri ho chiesto al fruttivendolo come mai alcune melanzane fossero così grandi e mi ha spiegato che è perché sono quasi le ultime, quindi tendono ad essere enormi… Quelle di mamma sempre piccole e carine, invece! Ahahahahah

Lascia un commento