Dolce morbido alle susine

Avete notato come i social ormai facciano parte della nostra vita? Io arrivo tardi sul mondo “blog” e in tempissimo su quello social, difatti spesso mi ritrovo più di là che di qua, ma diciamo che anche così ho avuto la possibilità di stringere qualche amicizia in questo pazzo mondo che è la cucina virtuale. Questa ricetta, infatti, l’ho presa dalla pagina instagram di Tati e Vero, in arte dolci.follie. A me è piaciuta immediatamente, quindi ho subito pensato di ricopiarla, ovviamente con qualche modifica!

Ingredienti:
teglia 22×20

  • 500 gr di susine
  • 110 gr di farina di quinoa (per me 90 quinoa/ 20 riso)
  • 60 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di psyllio
  • 1 cucchiano di essenza di vaniglia
  • 50 gr di burro da fondere (+ quello per imburrare)
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: (in forno elettroventilato)
30 minuti

Preparazione.

Lavate 500 gr di susine, asciugatele e tagliatele a metà eliminando il nocciolo. Tenetene da parte qualcuno per la decorazione finale (a me ne sono bastate 4), mentre tagliate il resto in pezzi piccoli.

In una ciotola capiente sbattete insieme 2 uova intere con 60 gr di zucchero bianco, 1 cucchiaino di essenza di vaniglia e 50 gr di burro fuso, non troppo caldo. In un’altra ciotola, mescolate insieme 110 gr di farina di quinoa, 1 cucchiaino di lievito e 1 di psyllio, aggiungete le susine che avete precedentemente fatto a pezzi e unite al composto di liquido. Lavorate il tutto e poi versate in una teglia imburrata e cosparsarsa con 2 cucchiai di zucchero di canna e infornate a 170° in forno già caldo per almeno 30 minuti. Vi consiglio di fare la prova stecchino superato questo tempo perché, a seconda del forno che utilizzerete, potrà metterci più o meno tempo in cottura: quando uscirà ben asciutto, sarà pronta! (un altro trucchetto è quello del profumo, quando lo inizierete a sentire, la torta starà iniziando a cuocersi)

Servite freddo e, anche se non è più periodo, servite comunque con una pallina di gelato alla vaniglia!

Precedente Fettine di lonza all'uva Successivo L’angolo del tè: cioccolato al matcha e genmaicha

2 commenti su “Dolce morbido alle susine

  1. Eh sì e purtroppo il modo social è fatto di tanta velocità e spesso poco approfondimento. Fortunatamente ci sono anche le eccezioni che è bello coltivare 🙂 Mai usata la farina di quinoa, rimanda un po’ al sapore della quinoa da cuocere? Ciao Ila!

    • Molto amara, sai? A me però è piaciuta molto, perché ha un sapore molto particolare! La torta, poi, ha avuto un buon successo in casa, non è morto nessuno HAHAHAHAAH

Lascia un commento