I sani venerdì: insalata di rucola e mele

Questa ricetta è un’invenzione di mia madre che, qualche tempo fa, l’ha assaggiata in un hotel di Trieste. Da allora è diventata un suo cavallo di battaglia, non manca occasione di servirla agli ospiti e di raccontare tutta fiera quanto sia buona a chi non l’ha mai provata. Purtroppo, non conosciamo l’origine di questo piatto, ma è talmente tanto buono che possiamo sorvolare allegramente su questo dato, no?
E scorrendo, troverete anche tutte le caratteristiche super sane di questa ricetta!

Ingredienti:
x4 persone

(per una volta saranno un po’ a caso, visto che non potevo mettermi a pesare le mele e la rucola: è un piatto che si prepara un po’ con quel che avanza, tranne – ovviamente – la rucola)

  • Rucola
  • 2 mele annurche (o una dalla polpa croccante)
  • Parmigiano reggiano a scagliette
  • Noci sgusciate
  • Il succo di 1 limone
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Lavate accuratamente la rucola e ponetela in una ciotola molto capiente. Lavate e sbucciare la frutta e tagliatela in fette spesse almeno 1 cm e ponetele in un piatto con il succo di limone e un po’ di olio, in modo da non farle annerire. Rompete in pezzi le noci e unitele alla rucola, mescolando bene. Unite la frutta – con anche il succo di limone – e condite con altro olio e sale a piacere. Distruibuite il tutto su un grosso piatto da portata da porre al centro della tavola e cospargete il tutto con il parmigiano tagliato in scagliette.


La rucola ha un’alta capacità digestiva, poiché favorisce la stimolazione dei succhi gastrici. Ha un alto potere disintossicante per il fegato e una funzione protettiva per la pelle, grazia alla presenza della vitamina A.

Anche se la parola mela deriva dal latino “malum”, questo frutto è tutt’altro che malevolo: le mele sono poco caloriche e utilissime nei soggetti a dieta. Inoltre aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue grazie a una sostanza contenuta nella polpa: la pectina.

Le noci – anche se posseggono un alto valore calorico dovuto ai grassi in esse contenute – sono ottime per aiutare il corpo è sotto un forte stress: grazie proprio ai grassi polisaturi sono ottimi per mantere sotto controllo i vasi sanguigni e quindi  a tenerci rilassati. Sono anche piene di zinco, ottime per chi ne ha carenza, soprattutto in gravidanza.

Precedente Geek Chicken: Eggo waffle #strangerthings Successivo Ciliegie pugliesi

2 commenti su “I sani venerdì: insalata di rucola e mele

Lascia un commento