Geek Chicken: Eggo waffle #strangerthings

Back in the 80s! Stranger Things è una serie che ha sicuramente fatto parlare di sè, io l’ho adorata fin dalla prima stagione! Quindi non è un caso che oggi sia qui a parlarvi di Eggo.

La trama del telefilm è molto semplice: Eleven, una bambina dotata di poteri paranormali, riesce a fuggire da un centro in cui era rinchiusa, facendo amicizia con gli altri protagonisti, Mike, Dustin e Lucas, alla ricerca del loro amico Will, scomparso nel nulla. E cosa c’entrano gli Eggo con questo telefilm?
In una scena ormai divenuta famosa, Eleven entra in un supermercato, prende una manciata di scatole di questo dolce da un congelatore e scappa via.

Gli Eggo fanno parte del famoso brand Kellog’s, famosissimi in quegli anni e tornati alla ribalta grazie a Netflix. Hanno una forma circolare e sono venuti unicamente negli USA. Dunque, come prepararli per la maratona di oggi?
Essendo congelati, penso che la versione migliore per ricopiare questi waffle sia quella belga o francese, cioè crosticina croccante fuori e interno morbido (che poi sarebbe la mia versione preferita!).

Eggo waffle

Ingredienti:
x6 waffle
  • 125 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 50 gr di burro (+ una noce per imburrare la teglia)
  • 1 uovo grande
  • 50 ml di latte
  • 30 ml di acqua (nella ricetta francese viene usata acqua frizzante o della birra)
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di riposo: 15 minuti
Tempo di cottura: 3/4 minuti

Preparazione.

In una ciotola capiente, mescolate insieme 125 gr di farina, 1 cucchiaio di zucchero e 1 pizzico di sale. Unite, setacciando bene per evitare grumi, 2 cucchiaini di lievito per dolci.

Sciogliete 50 gr di burro. Versate in un’altra ciotola con 50 ml di latte, 30 di acqua e 1 cucchiaino di essenza di vaniglia. Mescolate bene e poi unite 1 uovo grande sbattuto, lavorando finquando non saranno ben amalgamati tra loro. Versate, ora, sugli ingredienti secchi, in due volte, in modo che la farina riesca ad assorbire per bene gli ingredienti liquidi. Ponete in frigo a riposare per almeno 15 minuti.

Imburrate bene le piastre della vostra macchina per i waffle. Se non doveste averla, in commercio ci sono delle teglie che ripiano il particolare motivo di questi dolci e si cuociono in forno come una normale torta, per circa 10 – 15 minuti a 180°.
Attivate la macchina per i waffle e riprendete il vostro impasto. Quando la piastra sarà arrivata a temperatura, versate un paio di cucchiate di composto sulla stessa, in modo da riempirla per 3/4, poi richiudete la macchina e cuocete finché i waffle non saranno dorati (con la mia, ci ho voluto 3 – 4 minuti, indicati direttamente dalla macchina).

Create una bella pila di waffle, ancora caldi, e decorate con un pezzetto di burro e dello sciroppo d’acero, alla maniera americana!

Precedente I menù fuori casa: insalata di fagioli Successivo I sani venerdì: insalata di rucola e mele

2 commenti su “Geek Chicken: Eggo waffle #strangerthings

  1. Io non ho netflix e non guardo più la tv da tempo ormai ma questo waffle lo sto divorando con gli occhi, bello anche da vedere complimenti Ila

Lascia un commento