I sani venerdì: insalata di fragole

I sani venerdì fa il boom di fragole! Ho pensato che è da un po’ di tempo che non pubblicavo qualcosa con le fragole, quindi quest’anno ho fatto il pieno. Dalle bruschette all’insalata, passando per una sorpresa che ho in serbo nei prossimi giorni, ho provato un sacco di cose! E sono super contenta di averlo fatto!

Ingredienti:
x4 persone
  • 150 gr di fragole
  • 150 gr di pomodori ciliegini
  • 150 gr di feta
  • 200 gr di avocado
  • Fiori edibili (per me acacia)
  • Qualche foglia di basilico fresco
  • Sale q.b.
  • 5 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di aceto balsamico

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione.

Lavate e asciugate fragole e pomodori, tagliateli a pezzi più o meno regolari. Poneteli in una ciotola con la feta spezzettata.
Aprite un avocado maturo e, facendo attenzione, tagliate anche questo a pezzi e unite nella ciotola.
Spezzettate il basilico fresco e aggiungete anche i fiori edibili.
In una ciotolina emulsionate cinque cucchiai d’olio, due di aceto balsamico e un pizzico di sale. Condite con la salsina l’insalata, mescolate e servite.


Le fragole sono un alimento molto adatto a chi sta seguendo una dieta: hanno un alto valore diuretico, grazie alla grande presenza di fibre, che aumentano il senso di sazietà e regolarizzano l’intestino, in modo da farci assorbire meno grassi e zuccheri.

L’avocado contiene molte fibre, in questo modo la sua assunzione facilita il passaggio di cibo nell’intestino, stimolando la produzione di succhi gastrici e quindi favorendo la digestione. Il consumo regolare di questo frutto aiuta a mantenere in salute l’apparato digerente. Le fibre alimentari (25 % fibre solubili e 75 % fibre insolubili) presenti nel frutto, inoltre, aiuterebbero ad aumentare il senso di sazietà e quindi ad aiutarci a perdere peso!

La feta, d’altra parte, è un formaggio molto calorico, con un alto numero di proteine. E allora perché inserirlo in questa rubrica? Secondo la dieta mediterranea, le proteine e i grassi contenuti nei formaggi stagionati, quali appunto la feta, dovrebbero essere consumati fino a un massimo di 50 gr almeno 4 volte la settimana.

I pomodori hanno un alto numero di licopene, ovvero un forte antiossidante: è considerato un alimento altamente protettivo per il nostro organismo nei confronti delle malattie degenerative legate ai processi di invecchiamento. Sono ricchissimi di vitamina C, molto importante per evitare alcune patologie e, soprattutto, contengono tantissima acqua, che favorisce la diuresi e aiutano moltissimo nelle diete.

4 commenti su “I sani venerdì: insalata di fragole”

  1. Tempo fa parlavamo delle fave, che non sempre si trovano facilmente in vendita… Ecco, per me questa stagione, invece, sono le fragole ad essere difficilmente reperibili! Prezzi alti, quantità scarsa e qualità scadente… Insomma, un disastro! Peccato, avrei preparato volentieri la tua insalata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.