Geek Chicken: i tortini al limone di Sansa (lemon cake) #got


Vennero poi le animelle stufate, lo sformato di piccione, le mele cotte fragranti di cannella, i dolci al limone con la glassa di zucchero. Per quanto trovasse deliziosi quei dolcetti, Sansa si sentì così piena da riuscire a mandarne giù due a stento. Si stava chiedendo se sarebbe riuscita ad affrontarne un terzo quando il re cominciò a gridare.

Il grande inverno

Il dolce preferito di Sansa Stark, ci viene presentato la prima volta lungo la strada che, da Grande Inverno, porterà la giovane, in compagnia di suo padre Eddard e sua sorella Arya, nella capitale dei Sette Regni. Questo viene nominato tantissime volte, sia nel telefilm che nei libri: sospetto che Sansa potrebbe vendersi un familiare, per un tortino. E devo ammettere che lo farei anche io, perché il dolce è veramente la fine del mondo! Nei libri delle Cronache, il dolcetto è ben descritto ma, nel ricettario ufficiale, ho trovato una ricetta per poterlo rifare. Io, comunque, avevo già fatto ben due volte ‘sta cosa, ma stavolta mi sono voluta portare avanti e vi mostro ben due versioni: una tronizzata e una moderna (cioè quella che ho già rifatto in passato)

In realtà era appena morto qualcuno…

Tortini al limone

Ingredienti:
x30 biscotti circa

Per l’impasto dei biscotti:

  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 85 gr di burro ben freddo
  • 2 limoni bio
  • 1 uovo intero + 2 tuorli

Per la glassa al limone:

  • 1 cucchiaio e mezzo di succo di limone
  • 40 gr circa di zucchero a velo
  • Zeste di limone

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di riposo: 30 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

Preparazione.

In una ciotola capiente, mescolate insieme 300 gr di farina con 150 gr di zucchero. Unite 85 gr di burro tagliato a pezzi e le zeste dei due limoni, lavorate con le mani fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete le uova e lavorate fino ad ottenere un panetto ben solido e morbido. Ponete in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

Preriscaldare il forno a 180°.

Stendete l’impasto fino allo spessore di 1 cm e ricavate tanti piccoli cerchi (io ho utilizzato un coppapasta di circa 3 cm di larghezza), che andrete a poggiare su una teglia coperta di carta forno. Andate avanti fino a finire tutto l’impasto e ponete in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti (o fin quando non si saranno leggermente colorati).

Una volta che i biscotti saranno ben freddi, preparate la glassa. In una ciotolina dai bordi alti, mescolate insieme 1 cucchiaio e mezzo di succo di limone e circa 40 gr di zucchero a velo: dovranno formare un composto bianco, abbastanza viscoso e ben coprendo. Immergete un biscotto alla volta e lasciateli sgocciolare su una griglia per dolci, andate avanti fino a ricoprire tutti i biscotti con la glassa e poi decorate con delle ulteriori zeste di limone. Mangiate come se non ci fosse un domani.


Lemon cake

Ingredienti:
x6 tortine

Per le tortine:

  • 65 gr di zucchero bianco
  • 2 uova
  • 30 gr di farina 00
  • 160 ml di latte
  • Un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiato

Per imburrare gli stampi:

  • Burro q.b.
  • Zucchero bianco q.b.

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 45/50 minuti

Preparazione.

Preriscaldare il forno a 150°.

Montare a neve ferma 2 bianchi d’uovo in una ciotola molto capiente.
Lavorate, fino ad ottenere un composto molto chiaro, i 2 tuorli d’uovo con 65 gr di zucchero e la buccia del limone. Nel frattempo, per ottenere il latticello, mescolate insieme 160 ml di latte con il succo dello stesso limone. Versate il latte nel composto di tuorli e lavorate per qualche secondo, in modo da ottenere un composto bello spumoso.
 Aggiungete 30 gr di farina e il sale lentamente, continuando a usare le fruste.
Incorporate, ora, questo composto così ottenuto ai bianchi d’uovo, mescolando con attenzione con un movimento dall’alto verso il basso. Otterrete un impasto omogeneo, abbastanza liquido e molto spumoso: versatelo negli stampini imburrati e inzuccherati fino al bordo e poi coprire con carta stagnola. Gli stampini che ho usato, sono quelli di alluminio usa e getta, ma potete utilizzare tranquillamente delle cocotte, quelle per i soufflè!

Mettete in una teglia dai bordi alti con un paio di dita d’acqua e ponete in forno caldo per circa 45 – 50 minuti.

Spegnete il forno e lasciate per un paio di minuti lo sportello chiuso, poi apritelo leggermente e fate raffreddare l’aria all’interno del forno e poi estrate la teglia. Fate raffreddare per bene gli stampini, scoprite le tortine ed estraete. Servite con una leggera spolverata di zucchero a velo. Questi, invece, mangiateli come se non esistesse la parola dieta.

Precedente Geek Chicken: gallette di Grande Inverno #got Successivo Pastiera napoletana (versione con crema pasticcera)

13 commenti su “Geek Chicken: i tortini al limone di Sansa (lemon cake) #got

  1. adoro i dolci al limone quindi non saprei davvero cosa scegliere tra biscotti e tortini… però a livello di sperimentazione sarei curiosa di provare la cottura a bagnomaria, deve rendere questi dolcetti incredibilmente soffici! mi salvo le ricette 🙂 grazie!

    • La parte che tocca l’acqua uscirà molto cremosa, quasi con la consistenza di un budino, quella superiore, invece, sarà simile a un soufflè! Direi che è buona, è la mia milionesima volta ahahahah

Lascia un commento