10 cose da sapere sulle castagne

Quante ne sapete sulle castagne? Devo essere sincera, ero molto curiosa quando ho iniziato le ricerche e, devo dire, che molte cose non sapevo fossero possibili! Siete curiosi di scoprire i segreti, i misteri, gli intrighi su questo delizioso frutto?

Il castagno è un albero di grosse dimensioni, con foglie grandi, lisce, oblunghe lanceolate. Cresce in quasi tutte le zone delle Alpi e dell’Appennino, sino all’altitudine di 1200 metri.

1) Prive di glutine. Fin dai tempi antichi, si ricava una farina profumata, ruvida e senza glutine. Ha, però, un valore nutritivo pari a quello delle farine di cereali. Inoltre, un tempo, la farina di castagne era considerata un cibo povero, mentre oggi è una farina molto costosa e quasi un prodotto di lusso.

2) Capelli. La presenza di vitamina C, favorisce la crescita dei capelli, grazie ad una particolare proteina: il collagene. Inoltre, fin dall’antichità, si prepara un decotto a base di bucce: questo aiuterebbe a mantere il biondo naturale dei capelli.

3) Potassio. Consigliate prima di pratica un’attività fisica, le castagne contengono moltissimo potassio e quindi sono considerate un ottimo alimento nella dieta di ogni sportivo!

4) Vitamina C. Rinforzano il sistema immunitario grazie alla sua presenza. Ottime come energizzante perchè piene di minerali. Quindi, da consumare anche dopo una forte influenza come ricostituente. La vitamina C, inoltre, aiuta a contrastare i radicali liberi ed è utile nella formazione di collagine, proteina che aiuta i nostri tessuti a rimanere elastici, in maniera particolare pelle, unghie e capelli.

5) Le fibre. Le castagne sono ricchissime di fibre, infatti sono consigliate per chi soffre di intestino irregolare e favoriscono l’attività prebiotica, cioè aiutano a mantenere sana la flora intestinale. Inoltre, la fibra alimentare aiuta a limitare l’assorbimento di colesterolo cattivo, tenendolo sotto controllo.

6) Acido folico. La presenza della vitamina B9, conosciuta comunemente come “acido folico” è importantissima nelle donne in gravidanza o che allattano. L’acido folico aiuta il feto a svilupparsi correttamente.

7) Potere saziante. Le castagne contengono moltissimi carboidrati, per questo sono ottime come alimento spezzafame, in quanto donano subito un senso di sazietà. Il frutto contiene pochissimi grassi, è ricco di acqua e il suo contenuto calorico non è molto alto: circa 200 calorie ogni 100 gr. Per questo sono ottime anche per chi è sempre a dieta! A causa dell’alta presenza di carboidrati, le castagne sono sconsigliate a chi soffre di diabete (i carboidrati, infatti, altro non sono che zuccheri).
8) Vitamina B. Insieme al fosforo, contribuiscono al mantenimento dell’equilibrio nervoso. Le vitamine del gruppo B, infatti, sono necessarie per un sano sviluppo psico-motorio e dell’organismo.
9) Ferro. Le castagne sono un’ottima fonte di minerali, ferro, calcio, magnesio, fosforo e zinco.

10) Crude. Le castagne non possono essere consumate crude, in quanto potrebbero causare problemi intestinali. Bisogna sempre ricordare che, consumandone una grande quantità, si può incorrere in problemi, come con qualsiasi altro alimento.

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente Geek Chicken: paczki & burrobirra #Animali Fantastici Successivo I menù fuori casa: Buddha Bowl

6 commenti su “10 cose da sapere sulle castagne

  1. Non sapevo affatto del potassio. Mi stupisce molto il contenuto di fibre. Sono cresciuta con la certezza che, invece, le castagne non aiutassero la regolarità intestinale. Ma pensa…

    • Io sono molto stupita dal fatto delle bucce per i capelli biondi, infatti sto aspettando con ansia di comprarle per prepararmi un bell’impacco XD

Lascia un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.