Beauty routine in cucina #1 : ROSE – Sciroppo alle rose

All’incirca all’inizio del blog, quando ero ancora in compagnia di reali coinquiline e quindi potevo accettare che la gente mi parlasse a doppio, c’era una rubrica dedicata ai trucchi naturali e ai rimedi con prodotti “cucinieri”. Essendo rimasta da sola – e non molto interessata alla cosa – ho deciso di abbandondarla, ma ho cercato di mettere in mezzo delle amiche nella realtà, che purtroppo hanno sempre avuto timore di proseguire la rubrica. Ma, per fortuna, ho fatto delle amicizie qui sul blog e ho trovato chi poteva proseguire quella rubrica: Francesca e Katia. Entrambe hanno un blog che parla di prodotti di bellezza, ma di due temi diversi! Francesca recensisce prodotti bio e con ottimo inci tutti naturali e Kati invece li crea: chi meglio di loro due? Però, ovviamente, prima di invitarle in questo progetto, ho deciso di unire alla rubrica anche la cucina: quindi io cucinerò con l’ingrediente scelto, Francesca si metterà alla ricerca matta e disperatissima di un prodotto e Katia creerà qualcosa all nature! Cosa ne dite, volete seguirci in quest’avventura??

La ricetta che ho scelto con l’ingrediente bio-beauty-cibo è lo sciroppo alle rose! Può essere utilizzato per creare delle granite, aromatizzare dolci, creare acque da bere profumate, gelati, creme… E se vi viene in mente qualcosa, me lo fate sapere, ok? 😉 ovviamente, come per il precedente, la ricetta arriva da Libera ( <3 ). Non ho fatto modifiche, perché è facilissima!

Ingredienti:
x125 ml di sciroppo alle rose

  • 250 g di petali di rose
  • il succo di 1/2 limone
  • 450 g di zucchero
  • 200 g di acqua

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Preparazione:

Lavate accuratamente i petali di rose, eliminate eventuali foglie rimaste e animaletti molesti (mamma quanti!).

Mettete i petali in una terrina. Versateci sopra l’acqua bollente e premete bene le rose al suo interno, fino a quando non si saranno ricoperte completamente. Lasciate raffreddare l’acqua (che cambierà colore!) e poi filtrate i petali, schiacciandoli per bene.

 

Mettete il liquido in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone. Riscaldate a fiamam bassa/moderata, mescolando, fin quando non si sarà sciolto tutto lo zucchero e lo sciroppo nono inizierà a bollire.

Lasciate raffreddare qualche minuto e poi colate in un recipiente apposito.

 

ilaria

Ovviamente non posso lasciarvi senza i link ai due articoli di Francesca e Katia!

Beauty routine in cucina #1 : ROSE (Acqua micellare Alkemilla)

Beauty routine in cucina #1 : ROSE (Maschera viso anti-età alla rosa mosqueta)

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente Fagottini ripieni di pera caramellata e cannella Successivo Muffin salati con farina ai 7 cereali

47 thoughts on “Beauty routine in cucina #1 : ROSE – Sciroppo alle rose

    • Che dolci?? Dimmi dimmi che sono curiosa! Ho un ricettario, ma è in lingua tedesca. Mia era croata, ma purtroppo quando sono nata io era già molto anziana e tante ricette non le ricordava più

      • non lo so il nome, fra il candido e la gelatina densa come gusto, non so neanche la ricetta ma, sai com’è, si va a naso anzi a sapore.
        ah ci sono dei dolci sloveni / croati da provare assolutamente. Fra l’altro, noi triestini consideriamo la putiza dolce tipicamente triestino, checchè ne dica il papa, mentre i sloveni possono fregiarsi di dolci tipicamente loro e non per questo buonissimi, come la gibanica (pr gibaniza) http://prekmurska-gibanica.si/pages/en/home.php con semi di papavero come si piovesse.
        Tua chi era croata? io mezzo sangue croata e romagnola ma in quanto a mangiare tiro decisamente più dalla parte romagnola 🙂

  1. meravigliosa ricetta! Così esotica… L’acqua di rose è molto usata nei Paesi del Medioriente. Noi ne abbiamo usato poche gocce per farne un budino. Ma mai pensato di farcela a partire dai petali. Molto interessante. Brava Ilaria,
    ciao, da Anna e Giovanna

  2. Ciao Ilaria!
    Mi ispira molto il tuo Sciroppo alle rose…lo “gusterò con gli occhi” vista l’impossibilità di reperire rose e petali adatti.Ottima idea la rubrica…così ci potremo scambiare consigli di bellezza! 🙂
    Buona Giornata ed A Presto,
    Annalisa

  3. Adoro lo sciroppo alle rose. È una di quelle cose che uso tanto in cucina! E bella l’idea della rubrica…mi piacciono questi scorci dove c’è altro oltre la cucina.

  4. Bellissima l’idea della rubrica e della ricetta! Non ho mai pensato di farci uno sciroppo con le rose, devo provare! L’hai già testato con qualche ricetta?

  5. Adoro lo sciroppo di rose, sai che è (anche) una specialità di Genova? Evviva la beauty rubrica, chissà che anch’io …. 😉

  6. Non riesco a commentare dal PC……ometteró tutto quello che ho detto fin’ora…..
    Lo sciroppo di rose mi piace da morire, ammetto di averlo usato sicuramente in maniera fuori luogo, facendone dei cuoricini in freezer e servendoli poi nel vino bianco come aperitivo alternativo.
    Ma le rose stanno bene veramente con tutto….

  7. Pingback: Maschera viso anti-età alla rosa mosqueta

Lascia un commento :)