I menù fuori casa: panino con la parmigiana

Lo spettacolo del panino ripieno, secondo me non c’è cosa migliore di questo: fa tanto terrone al mare con la borsa frigo <3

Questo mese di lunghissimi ponti è ormai finiti (sigh sob) e quindi mi verrebbe da dire che si torna a lavoro, a scuola… Ma invece su questo blog trovate un delizioso panino per rallegrare il vostro ennesimo lunedì (ops, martedì!) triste 😀

Ovviamente, la miglior cosa da fare con questo panino è usare un avanzo di parmigiana, ma voi sapete come si fa? NO? Allora leggete la ricetta!

Ingredienti:
x20 cm di teglia

  • 1/2 kg di melanzane
  • 2 uova
  • farina q.b.
  • olio di semi q.b.
  • 100 gr di prosciutto cotto tagliato a pezzi
  • 100 gr di mozzarella fior di latte tagliata a pezzi
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • sugo alla bolognese q.b.

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 10-15 minuti

Preparazione:

Lavate e tagliate le melanzane per il lungo, cospargetele di sale e fatele scolare in un colapasta. Dopo circa una mezzora, asciugatele, premendole, con un tovagliolo o uno strofinaccio ben pulito. Passatele nella farina e poi nelle uova sbattute e friggetele in abbondante olio bollente.

Preriscaldate il forno a 200°.

Sul fondo della teglia, cospargete un po’ di sugo, in modo da non far attaccare le melanzane. Poi componete uno strato di melanzane, un altro po’ di sugo, prosciutto cotto, mozzarella e un po’ di parmigiano e di nuovo sugo. Andate avanti fino a finire tutte le melanzane e completate l’ultimo strato con una generosa manciata di parmigiano grattugiato.

Mettete in forno per una decina di minuti (il tempo di far formare una bella crosticina sulla superficie) e sfornate. Tagliate dei pezzi grandi quanto una fetta di pane e iniziate a formare dei panini, poneteli tra due fette di pane e mangiate!!!

Ovviamente, da portare è meglio fredda 😀

Il blog è anche su FACEBOOK!
Il blog è anche su TWITTER!

Precedente Pomodori fantasia Successivo L’angolo del tè: una rubrica di e sul tè #6

46 thoughts on “I menù fuori casa: panino con la parmigiana

  1. Pingback: Outside home menu: Sandwitch with eggplant parmigiana - Magazine Dispensa dei Tipici

  2. X quanto adori la parmigiana non farei mai un panino da asporto ma un classico piatto o contenitore da viaggio si… anche se apprezzo la tua idea ^.^ non le praparo da secoli x via della frittura… e pensare che avevo anche comprato una stupefacente friggitrice. …. buon lunedì cara

  3. Con le melanzane ( ma anche con i peperoni, eh! ) mi prendi proprio per la gola, Ilaria! In estate camperei solo con quelli, che fortunatamente il suocero mi fornisce dall’orto in gran quantità. ma la parmigiana la adoro a la conservo già pronta da cuocere anche in freezer. Come si può resistere se poi tu la presenti con il ragù alla bolognese!

  4. Perdonami se utilizzo questi termini poco consoni ad una signorina fine quale tu sei.. ma qui andiamo sull’arrapamento totale… 😀 #foodporn

  5. Spaziale! Io adoro i panini e mi gusta un sacco ogni tanto uscire a cena per papparmi un bel “paninazzo” e birra. Sabato scorso panino con: tomino, patè di olive e melanzane alla parmigiana (sintonia!) 🙂 E alla fine non rantolavo anzi gongolavo 😉

  6. Mamma il panino con le polpette è un’altra mostruosità che devo farmi!!!! A Napoli lo vendono grande quanto un braccio e dentro ci sono 4 polpette GIGANTI…. Prezzo: 3 euro. ASSURDI <3

Lascia un commento :)