Pasta frolla (ricetta base)

La pasta frolla è davvero una delle ricette base più sbagliate di tutte. Vi sono in giro moltissime ricette, tantissimi consigli e trucchi, ma la cosa fondamentale che posso consigliarvi è una: mescolare a mano! Se preparate la frolla in una planetaria e a mano, vi accorgerete della differenza!

pasta-frolla-11

Comunque, qualche segretuccio da libro della nonna prima di cominciare: il burro è meglio utilizzarlo ben freddo, tagliato in pezzi il più piccoli possibile, in modo da poterli lavorare facilmente. Se impastate troppo, il burro tenderà a sciogliersi, quindi rovinerete tutto l’impasto!

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 2 uova leggermente sbattute
  • 100 gr di zucchero bianco
  • 1 pizzico di sale
  • ½ bustina di lievito vanigliato per dolci
  • La scorza grattugiata di un limone o di un’arancia non trattata

pasta-frolla-9

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Preparazione:

In una ciotola capiente, versate la farina, il lievito, la scorza di limone e lo zucchero. Tagliate a pezzi il burro e impastate insieme alla farina fino a quando non avrete un composto farinoso. Unite a questo punto le uova e lavorate con le mani fino a quando l’impasto sarà diventato compatto (quando non si attaccherà più alle dita), rendetelo un panetto.

Avvolgetelo nella pellicola e poi in frigo per circa 30 minuti. Una volta passato questo tempo, potrete usare la pasta per fare dei biscotti o una crostata!

-Ilaria-

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente I sani venerdì: polpette di zucchine Successivo I menù fuori casa: panino con pollo grigliato e mela verde croccante

25 thoughts on “Pasta frolla (ricetta base)

  1. trovare la ricetta perfetta e’ una saga per me!!mi piacciono tutte,ma nessuna e’ come dico io!ma va benissimo lo stesso!!!!!sono comunque tutte buone!

  2. Io non sono un’amante della pasta frolla… In generale non sono mai soddisfatta delle mie crostate – l’unica che mi piace è quella allo yogurt di cui avevo postato la ricetta tempo fa – e credo dipenda proprio dalla base di frolla. Ho provato a prepararla sia a mano che nel mixer (mai nella planetaria) ma non mi sembra che venga bene al 100%… Anche l’odore che si sprigiona dal mio forno non è uguale al profumo che sento da quello di mia zia quando la prepara lei!

  3. La frolla è il primo ho imparato a fare da bambina! Gialla morbida e buonissima.. devo dire che anche a prepararla oggi mi da una certa soddisfazione. Bellissime le foto! Un salutone

    • Per me è stata la seconda cosa! Però non per far biscotti, ma salata e per preparare la pizza chiena (un rustico tipico di qua)… Però è così profumata… Che bella!!!

  4. Pingback: La Rubrica di Antonietta: Crostata di riso e mele – Ricette da coinquiline

  5. Io ho provato varie versioni, questa è stata quella più facile, con la quale riescono anche un sacco di biscotti! Prova e riprova, con la pasta frolla devi solo metterci impegno e pazienza (la mia prima volta l’ho fatta con mia madre e quindi è riuscita bene solo perché c’era lei a controllare tutto!)

Lascia un commento :)