Pancakes alla ricotta

Stamattina mi sono svegliata con una voglia di pancakes assurda, quindi ho deciso di pubblicare questa ricetta che ho provato durante un pomeriggio noioso. Io ho utilizzato ricotta fresca di pecora, ma sospetto che anche con la tradizionale riusciranno buonissimi!

pancakes alla ricotta (2)

Ingredienti: x4 persone

  • 125 gr di ricotta fresca
  • 50 gr di farina 00
  • 75 ml di latte intero
  • 1 uova
  • 25 gr di zucchero
  • 1/2  cucchiaio colmo di lievito per dolci

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Preparazione:

Dividete albumi dai tuorli.  Lavorare con le fruste elettriche la ricotta insieme ai tuorli, unite il pizzico di sale, la farina setacciata e sempre frullando, aggiungere il latte a filo, aggiungete il lievito setacciato in ultimo. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. Unite gli albumi a neve e mescolate dal basso verso l’alto cercando di non smontarli.

pancakes alla ricotta (7)

Ungete una padellina antiaderente con olio oppure burro e aggiungete tre cucchiai nella padella ben riscaldata, formando leggermente con un cucchiaio un cerchio. Il primo esce quasi sempre bruttino, dal secondo in poi non ci saranno problemi. Cuocete a fuoco lento e quando la parte superiore apparirà asciutta e si formeranno delle bolle, girate il pancake e cuocere l’altro lato.

I pancakes vanno mangiati caldi quindi nel caso in cui non li mangiate subito, avvolgerli in una pellicola trasparente e riscaldarli appena in forno.

pancakes alla ricotta (6)

-Ilaria-

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente Spaghetti con colatura di alici di Cetara Successivo I sani venerdì: linguine al pesto

42 thoughts on “Pancakes alla ricotta

    • Anche io preferisco le crepes perché ci vuole la metà del tempo (e degli ingredienti) per farle! Però i pancakes sono davvero un’alternativa gustosa: già sono grassi di loro 😀

    • Erano veramente buonissimi! Se non avessi messo lo zucchero li avrei condivisi volentieri col cane, ma c’era già la cugina, zia, fidanzato, madre e nonna da sfamare! (infatti io ne ho mangiato uno -.-)

Lascia un commento :)