Gnocchi con asparagi e salsiccia

Il tempo degli asparagi sta finendo, qualcuno ancora se ne trova, ma meglio approfittare di condividere qualche ricettina che ho provato in tutta questa primavera 🙂 io adoro gli asparagi, preferito quelli selvatici, ma mia madre ne ha coltivate alcune piantine, che sono state davvero prolifiche grazie a tutta l’acqua che c’è stata in questo periodo!

gnocchi  (15)

Ingredienti: x4 persone

  • 400 gr di gnocchi di patate
  • 250 gr di asparagi selvatici
  • 300 gr di salsiccia bianca
  • Foglioline di salvia
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 250 ml di besciamella aromatizzata con curcuma

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione:

In una salta pasta capiente, versate dell’olio evo sul fondo e poi la salsiccia fatta a pezzi e fate soffriggere per un paio di minuti, unite gli asparagi tagliati a pezzi, sfumando con il vino. Salate e, a piacere, unite un po’ di pepe nero. Lasciate cuocere a fiamma media/bassa fino a quando gli asparagi non saranno morbidi. Potete unire anche dell’acqua di cottura degli gnocchi, che dovrete preparare nel frattempo.

Mentre cuoce il sughetto, preparate la besciamella seguendo la ricetta e, una volta finita, unite una puntina di curcuma per colorarla.

Quando tutto sarà pronto, scolate gli gnocchi e versateli nella salta pasta con la salsiccia e gli asparagi, unite la besciamella e mescolate per bene per amalgamare il tutto e poi servite!

gnocchi  (5)

-Ilaria-

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente Torta dolce al vapore (senza glutine e senza lattosio) Successivo A cena con la lettura: Baka, Carl Kleiner ed Evelina Bratell

49 thoughts on “Gnocchi con asparagi e salsiccia

    • L’ho messa ieri sera in lavastoviglie, con le dovute attenzioni, ma stamattina, nel prenderla, i pezzi si son staccati 🙁 per fortuna era perché sono proprio due pezzi separati, uniti dalla colla a caldo!
      Grazie mille! Qui qualcuno ancora ancora c’è, li ho visti venerdì al supermercato 😀

  1. Buoni buoni buonissimi,li adoro gli gnocchi e complimenti alla mamma per aver coltivato gli asparagi,brava!

  2. Beh, la tua mamma è davvero un mito: non è usuale la “coltivazione casalinga” degli asparagi. Qui ci sono ancora, c’è una rispettabile produzione locale, domani vado al mercato e ne faccio scorta, si prestano alla conservazione 😉 Ciao inquilina bella e brava <3

  3. Piacciono moltissimo anche a me, anche se ahimè purtroppo quest’anno non ho fatto in tempo a prenderli per prepararci qualcosa.
    Buoni i tuoi gnocchi! Un abbraccio :)))

Lascia un commento :)