Torta dolce al vapore (senza glutine e senza lattosio)

Questa settimana ci siamo andati giù pesanti con i dolci, eh? Però mi son dimenticata un dolce adatto a tutti, leggero, morbido e super fluffoso (termine che ora va davvero tanto di moda, quindi lo uso anche io!). Avete mai provato a cuocere una torta nella pentola a vapore??

torta al vapore (9)

Io ho fatto metà dose per una teglia da 18 cm. Sarebbe carino farla in una teglia ancora più piccola e alta, ma ricordate che dovrà cuocere più di quel che ho scritto qui sotto, perché più alta.

Ingredienti: x23 cm di teglia

  • 4 uova grandi
  • 200 g. di zucchero
  • 70 gr di farina di riso finissima
  • 55 gr di amido di mais
  • 2 cucchiai di olio di semi (monoseme) oppure di olio extra vergine di oliva dal gusto molto delicato
  • 1 arancia bio
  • essenza di vaniglia q.b.
  • 25 gr di cioccolato fondente

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 – 25 minuti

Preparazione:

Foderate di carta forno una teglia a cerniera di 23 cm di diametro. In alternativa, bagnatela leggermente e cospargetela di farina di riso, proprio come se stesse imburrando e infarinando.

Iniziate a far scaldare l’acqua nella pentola a vapore. La mia si compone di tre pezzi: in una si mette l’acqua, in una si mette il cibo e la terza parte è il coperchio!

Sbattete le uova con la scorza di arancia grattugiata e l’essenza di vaniglia per circa 1 minuto fino a quando non saranno diventate ben spumose. Unite lo zucchero poco alla volta e continuate a lavorare fino a quando non avrete ottenuto un bel composto cremoso. A questo punto unite le farine e lavorate fino a quando non sarà tutto ben omogeneo. Versate nella teglia, livellate per bene, sbattete leggermente la teglia per eliminare bolle d’aria e poi ponete nella vaporiera. Chiudete e non aprite fino a 20 minuti, altrimenti renderete la torta molliccia e appiccicosa (a me è caduta una goccia d’acqua quando ho aperto e quel punto è rimasto umidiccio!). Una volta passato il tempo, aprite velocemente il coperchio, cercando di non far cadere acqua sulla torta e fate la prova stecchino: se esce asciutto, la torta è cotta! Altrimenti richiudete tutto e continuate  a cuocere per qualche altro minuto. Una volta pronta, fate raffreddare all’aria, poi estraete dalla teglia e fate raffreddare ponendola a testa in giù su una griglia per dolci.

Mentre si raffredda la torta, iniziate a preparare la decorazione: tagliate l’arancia a fettine sottili, cospargete di zucchero e fate cuocere in una padella già bollente da entrambi i lati, fino a quando non si saranno caramellate. Mettete a riposare su carta forno e, una volta indurite, usatele per decorare la vostra torta. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e utilizzate anche questo per decorare come più vi piace la vostra torta 🙂

Poi servite!

-Ilaria-


Con questa ricetta partecipo al contest di Intolleranze senza frontiere, tenuto da Glutenfreely e Cioccolato e Liquirizia. Questo mese la sfida era sglutinare una ricetta (mamma mia!), ma mi ha fatto cosprire cosa significa per una persona avere questo tipo di intolleranza. La ricetta originale, che da molto tempo volevo provare, è QUESTA. Ringrazio Welda per avermi aiutata con le ricerche sulle sostituzioni e soprattutto una mia amica che mi ha fatto la proporzione giusta per le farine <3

banner_intolleranze03-e1455567626897

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente I sani venerdì: risolatte al sambuco e zafferano Successivo Gnocchi con asparagi e salsiccia

51 thoughts on “Torta dolce al vapore (senza glutine e senza lattosio)

  1. Pingback: VINCITRICE INTOLLERANZE SENZA FRONTIERE | Cioccolato e Liquirizia

  2. non ho mai cotto una dolce nella pentola a vapore, ma ti confesso me mi hai fatto venire voglia di farlo!! Un abbraccio SILVIA

  3. Questa poi, un dolce al vapore! Non avrei pensato mai si potesse fare. Complimenti davvero, hai le mani d’oro, sappilo sempre! (anche la testa però)

Lascia un commento :)