Barrette ai mirtilli e cioccolato bianco

Una cosa che ho sempre amato fin da quando hanno iniziato a produrli, sono i Gran Cereali. Ho una vera e proprio dipendenza da quei biscotti! Adoro mangiarli col tè o con lo yogurt ma, quando ho visto questa ricetta e mi sono resa conto di quanto somigliasse a quei biscotti (che prima o poi farò, perché ho la ricetta!), ho deciso di provarla subito! Il primo esperimento è andato a buon fine penso che le riproverò sicuramente! Voi avete mai provato a fare delle barrette ai cereali fai da te?

barrette mirtilli (8)

Ingredienti: x circa 6 barrette

  • 30 g di mirtilli disidratati
  • 20 gr di cioccolato bianco
  • 30 g di farina integrale
  • 1 pizzico di sale fino
  • 20 g di frutta secca (noci e nocciole)
  • 20 g di semi (zucca decorticati, chia, sesamo, etc.)
  • 60 g di fiocchi d’avena
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di malto d’orzo (o sciroppo d’acero) *

barrette (9)

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Preparazione:

Accendete il forno a 180° e rivestite di carta forno una teglia quadrata 20×20. Se la teglia è più grande potete stendere il composto e livellarlo lasciando libera la porzione di teglia in eccesso, poiché il composto è denso e compatto.
Nella ciotola unite farina, sale, frutta secca e cioccolata sminuzzati e, infine, la frutta disidratata.
Fate tostare i semi di zucca con i fiocchi d’avena per circa 2 minuti a fuoco medio.
Lasciateli intiepidire e poi uniteli agli altri ingredienti nella ciotola.

barrette (8) barrette (7)
Scaldate il miele e il malto d’orzo in un pentolino, poi unitelo al resto mescolando per bene con un cucchiaio di legno. Se invece utilizzate lo sciroppo d’acero al posto del malto, non scaldatelo col miele, ma unitelo per ultimo al resto degli ingredienti.
Versate il composto nella teglia e livellatelo, dovrà avere uno spessore uniforme di circa 1 cm.

barrette (6)
Compattatelo per bene e infornate per circa 30 minuti.
I tempi di cottura possono variare da forno a forno, le barrette sono pronte quando sono di un bel color caramello.
Estraete la teglia dal forno e tagliate le barrette finché sono ancora calde e morbide, fatele però asciugare almeno un paio d’ore prima di estrarle dalla teglia.

*se non riuscite a trovare né il malto né lo sciroppo d’acero, potete sostituire con un cucchiaio di miele.

barrette mirtilli (25) barrette mirtilli (16)

-Ilaria-

Con questa ricetta partecipo al contest di Cakes Lab Test&Taste del mese di marzo: le barrette!

locandinamarzo

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente Fior biscotti Successivo Finta carbonara con cavolfiori

55 thoughts on “Barrette ai mirtilli e cioccolato bianco

  1. Bellissima la tua versione delle barrette. Sto ancora cercando di farle belle rettangolari e non sbriciolate. Proverò la tua versione, sono perfette. E mi piacciono anche come gusto.
    Grazie e a presto.

  2. Pingback: Barrette ai mirtilli e cioccolato bianco | nz

  3. Le barrette non le abbiamo in uso (meno male) però hanno un aspetto davvero stupendo. Aspetto i biscotti ai cereali. Già che ci sei fai la versione con le fave di cacao, la mia preferita 😉

Lascia un commento :)