Pasta frolla montata (ricetta base)

Finalmente, dopo tanti e vari tentativi con la sparabiscotti, sono riuscita a capire il problema (un piccolo gancetto si stacca ogni volta che viene premuta, quindi va trattenuto con un dito) e a fare la mia prima ricetta adatta a questo attrezzo! Devo dire che sono molto soddisfatta della pasta… Morbida e non appiccicosa, molto zuccherosa (come piace a me!) e, soprattutto, i biscotti che ne riescono sono perfetti *-* la ricetta l’ho presa dal libro di Sal De Riso, Dolci in famiglia, ma ho dovuto ridurne le quantità e trasformarla in ricetta masticabile per tutti, perché le sue dosi erano letteralmente per un pasticcere che lavora in un negozio XD

pasta frolla montata (9)

Ingredienti:

  • 100 gr di burro a temperatura ambiente
  • 90 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo medio
  • 175 gr di farina 00
  • 45 gr di amido di mais
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone non trattato (la buccia)

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione:

Tutto quello gli ingredienti che utilizzerete per la frolla montata, dovranno essere a temperatura ambiente, ed è preferibile non conservarla. Quindi cercate di non farne troppa. Tagliate a pezzi il burro ammorbidito (lasciatelo almeno mezz’ora fuori dal frigo prima di iniziare), versatelo in una ciotola capiente assieme allo zucchero e lavoratelo con le fruste fino ad ottenere una crema. Nel caso, potete utilizzare un cucchiaio per aiutarvi ad amalgamare il tutto.

Unite l’uovo e continuate a lavorare, infine versate gli ultimi ingredienti: la farina, l’amido di mais con il sale, il lievito (attenti a non mischiarlo con il sale!) e la buccia del limone grattugiata. Mescolate il tutto con le fruste o con un cucchiaio di legno e poi lavorate con le mani fino ad ottenere un panetto morbido, ma ben omogeneo.

pasta frolla montata (10)

Ottimo per creare dei biscotti morbidi e friabili, sia con gli stampini che con la spara biscotti, per creare la base per delle torte. Ovviamente potete cambiare l’aroma oppure unire insieme vaniglia e limone (consiglio di Sal De Riso!).

Tutti gli ingredienti che utilizzerete per la frolla montata, dovranno essere a temperatura ambiente, ed è preferibile non conservarla.

-Ilaria-

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente I sani venerdì: filetto di salmone con pomodorini Successivo Fior biscotti

49 thoughts on “Pasta frolla montata (ricetta base)

  1. Io ho trovato una ricetta che nella frolla ci mette anche un po’ di farina di mandorle, e devo dire che non è niente male.
    Comunque, proverò anche questa.
    Sto cercando di fare la frolla perfetta 😀

      • Nel senso che ho provato varie ricette trovate in giro ma a volte viene troppo pastosa, a volte troppo croccante, a volte troppo burrosa, a volte (se metto sopra ingredienti umidi) resta molla…
        Cerco la frolla che mi venga perfetta e che sia buona con tutte le farciture 🙂
        (oddio… poi magari sono io che non la so fare XD)

        • Uhm… Io fin’ora ho provato tre modi diversi e mi pare che tutti e tre siano qui sul blog. Il problema sta sempre nel burro! Alcuni lo usano freddo di frigo, altri lo sciolgono… Io personalmente lo lascio fuori dal frigo e lo faccio diventare un po’ morbido, poi con le mani lo lavoro assieme alla farina e lo rompo assieme a questa. Poi l’impasto con solo i tuorli è spettacolare, però con l’uovo intero è più facile da fare XD Ah! E ti consiglio anche di usare lo zucchero a velo, perché tende a creare pochissimi grumi 😀

Lascia un commento :)