Frittata al pesto

Se vi avanza un po’ di pesto e siete stufi della solita pasta, ecco una valida alternativa!

frittata pesto (9)

Ingredienti: x4 persone

  • 4 uova medie
  • ½ bicchiere di latte (o di acqua)
  • 3 cucchiai colmi di pesto già pronto (per la ricetta, qui)
  • 30 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • Sale, pepe nero q.b.
  • Olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 10-15 minuti

Preparazione:

Sbattete, in una ciotola capiente, tutti gli ingredienti ad eccezione dell’olio. Mescolate per bene fino a quando non avrete amalgamato bene tutti gli elementi.

frittata pesto (1) frittata pesto (6)

Scaldate per bene una padella e poi versateci dell’olio, muovendo la pentola in modo da farlo attecchire su tutto il fondo della padella. Unite il contenuto della ciotola e cuocere la frittata da entrambi i lati fino a quando non si sarà ben compattata. Per girare la frittata, potete usare il trucchetto di mia madre: prendete un coperchio e usate il pomello per agevolare l’operazione. Altrimenti, per rendere ancora le cose più semplici, potete rompere la frittata e girarla, per poi riunirla una volta girata. Una volta che sarà pronta, servite!

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente Involtini di prosciutto Successivo La rubrica di Antonietta: Crostatine alla nocciola

51 thoughts on “Frittata al pesto

  1. Aaaaah ora è più chiaro! Da me, invece, si usano le foglie della cipolla (che mi sa che mia madre le ha sempre chiamate in dialetto o in modi strani – lei inventa termini ogni giorno perché non le vengono mai XD – e quindi non capivo!), ma con l’aglio ora m’incuriosisci! Appena sarà tempo di agli chiederò le foglie per me!

  2. Buona! Io ho un brutto rapporto con le frittate: non riesco mai a girarle DX quindi, per evitare di usare rovinarle la faccio al forno 🙂 e risparmi pure sulle calorie perchè non serve usare l’olio xD

  3. Che buona, sono ottime le frittate con il pane, un frutto e via, pancia piena e felice, 😀 bacioni grandissimi, <3

  4. Il panino con la frittata è ciò che ci sia di più buono da mangiare/divorare dopo una camminata in montagna: chiuso nella stagnola il pane ne assorbe tutti i profumi, wiva il semplice-buon mangiare <3

Lascia un commento :)