Agnello con le patate

La più tipica ricetta delle festività!

agnello con le patate (18)

Ingredienti:

  • Patate
  • Prezzemolo, sale, pepe
  • Aglio
  • Olio evo q.b.
  • Agnello a pezzi

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti (circa)

Preparazione:

Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a tocchetti. Porle in una teglia unta di olio e condirle con prezzemolo tritato, sale (e pepe a piacere). Tagliate uno spicchio d’aglio a metà e aggiungetelo alle patate. Lavate l’agnello accuratamente e ponetelo nella teglia, ricondite il tutto e mescolate con le mani per far assorbire bene, poi sistemate i pezzi di agnello in degli spazietti vuoti che creerete tra le patate.

agnello con le patate (9)

Condite con altro olio e mettete in forno a 200° fino a quando le patate e l’agnello non saranno cotti.

SEGUITECI SU FACEBOOK!
SEGUITECI SU GOOGLE+!
SEGUITECI SU TWITTER!

Precedente Stelle di natale Successivo Ravioli al nero di seppia

65 thoughts on “Agnello con le patate

  1. A me l’agnello piace, però metto il rosmarino, so che è tipico della pasqua, ma chi se ne importa, lo preparerò anche io come secondo secondo, scusa il bisticcio di parole, ho due secondi nel menù-

    • Io ho scoperto che è una tradizione solo del paese di mia madre, mentre da mio padre si faceva il digiuno mangiando solo brodo di pollo! Meno male che ha vinto la tradizione di mia madre XD

  2. Io non amo la carne di agnello,ma la ricetta che avete proposto è ottima,la cucinerò a mio marito che adora questo tipo di carne.

  3. Io amo la carne di agnello! Non la mangio spesso, ma quando la preparo adoro le costolette e le accompagno anche io con le patate!

  4. ma senti che giurante sono io manco lo sapevo che si faceva l’agnello a natale! poi vabbè, io non lo mangio nemmeno a pasqua…le patate sì però 🙂 all year long! salutone!

  5. Io ne andavo matta, l’ho cucinato e mangiato fino a qualche annno fa poi, quando il mio vicino mi aveva “presentato” i suoi capretti dagli occhi rosa che mi mangiavano il pane secco dalle mani mi sono detta e ho detto anche a ello: basta: come Simona qui niente cuccioli. lo so, mi diranno e il pollo? e questo e quello? Certo, però lo stretto necessari, non tollero le mattanze di agnelli che poi ritrovo nelle scatolette del mangime per animali… A proposito niente agnello nemmeno per Perla. Scusa piccolo vulcano 🙁 Ti consiglio di preparare una bella teglia di patate che veniamo tutte a papparcele da te allegramente e golosamente.

Lascia un commento :)