Riso alla cantonese


Finalmente, dopo tanti finti risi e risi vegetariani, sono riuscita a mettere tutti gli ingredienti insieme e a preparare il riso alla cantonese! Pensavo sarebbe stato difficilissimo prepararlo, invece è davvero velocissimo da fare e molto, molto semplice 😀

riso cantonese (11)

Ingredienti: x6 persone

  • 1 tazza di riso basmati
  • 2 tazze d’acqua
  • 3 uova
  • 300 gr di pisellini primavera
  • 1 etto di prosciutto cotto tagliato spesso
  • 1 porro
  • salsa di soia q.b.
  • olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Preparazione:

Preparate il riso versando in una pentola il riso e le due tazze d’acqua. Fate cuocere a fiamma bassissima con un coperchio, mescolando di tanto in tanto. Quando l’acqua sarà aciutta, assaggiate il riso per vedere se è cotto. Non salate!

Nella wok, fate appassire il porro ben tritato con olio e poi aggiungete i piselli e qualche mestolata di acqua. Fate cuocere a fiamma moderata fino a quando l’acqua non si sarà ritirata o i piselli saranno morbidi e cotti.

riso cantonese (12)

In una ciotola, sbattete le uova e preparate una frittata, che poi dovrete tagliare a pezzi. Tagliate il prosciutto a piccoli pezzi.

Una volta che i piselli saranno cotti, unite la frittata e il prosciutto e condite con un cucchiaio di salsa di soia e mescolate bene.

riso cantonese (6)

Dopodichè aggiungete il riso a cucchiaiate, mescolando sempre e aggiungendo altra salsa di soia a piacere. Una volta che tutto si sarà ben amalgamato, servite 😀 Ovviamente a vostro gusto personale potete salare con altra salsa di soia e, se vi piacciono, aggiungere i germogli di soia.

riso cantonese (3)

Era avanzato del riso e il giorno dopo, avendolo prima chiuso in un contenitore per alimenti, si è conservato benissimo e  lo abbiamo mangiato anche per pranzo!

Precedente Mantou (panino al vapore cinese) Successivo Gnocchi di riso con pollo e verdure

21 thoughts on “Riso alla cantonese

  1. Questo metodo di cottura del riso sicuramente è proprio vicino al metodo cinese! Se volete dare un’occhiata al mio, ecco il link: https://vitadicasaillatorosa.wordpress.com/2015/08/27/riso-alla-cantonese/ . il procedimento è italianizzato (diciamo così) ma il risultato finale molto vicino all’originale!
    Vi ho nominate per un tag (Summer Book & Music tag) spero vi faccia piacere! https://vitadicasaillatorosa.wordpress.com/2015/09/03/letture-estive/#more-781

    • Lo sto attualmente facendo con tutti gli altri tag ahahahah comunque, il tuo è molto più italianizzato, come riso! Però ti do’ un consiglio: prova a cuocere anche il riso normale con il metodo cinese (alla fine è un metodo orientale, hanno perfino il bollitore per il riso *-*), ma invece di usare 2 tazze d’acqua per 1 tazza di riso originario, usane 3… Esce molto glutinoso, come se avessi preparato un risotto! Abbiamo fatto un’insalata di riso con questo metodo ed era molto particolare!

Lascia un commento :)